Inquinamento elettromagnetico a Volturino: istituita una commissione medico-scientifica

Il sindaco Antonio Santacroce: “La commissione acquisirà e valuterà dati scientifici, non chiacchiere o dicerie e non dovrà puntare il dito contro nessuno”

Le antenne di Volturino

Una commissione medico-scientifica che avrà il compito di verificare il livello di inquinamento elettromagnetico nel territorio di Volturino e gli eventuali effetti dannosi sulla popolazione. E’ quanto annunciato dal sindaco della cittadina dei Monti Dauni, Antonio Santacroce, subito dopo la presentazione avvenuta presso l’auditorium comunale.

Ne fanno parte il dott. Alfio Turco, Dottore in Fisica, socio fondatore Polab S.r.l., il dottor Giuseppe Trincucci, specialista di medicina interna, il dottor Carmine Lepore, medico di base di Volturino, il dottor Leo Terzano, medico di base di Campobasso e componente della Giunta nazionale dell'ISDE e la dott.ssa Arianna Pedone, psicologa e psicoterapeuta di Lucera. Il primo cittadino fa sapere che nessuno dei componenti percepirà un guadagno, ad eccezione del solo rimborso delle spese vive documentate.

Santacroce si rivolge ai cittadini: “La commissione valuterà i fatti. Senza preconcetti e senza punti acquisiti. Ci sarà bisogno della piena collaborazione della popolazione, che dovrà essere disponibile a rispondere a domande sui propri comportamenti quotidiani e anche su questioni delicate e molto personali. Penso che tutti dovrebbero collaborare, non solo per se stessi ma per tutti. Gli esiti potrebbero avere addirittura ripercussioni nazionali ed internazionali. Tutto avverrà nel pieno rispetto della riservatezza di ognuno. La commissione acquisirà e valuterà dati scientifici, non chiacchiere o dicerie e non dovrà puntare il dito contro nessuno.

E aggiunge, sempre sul suo profilo Facebook: “L'occasione sarà propizia per entrare nella scuola e nelle case anche per spiegare ad adulti e bambini come ci si deve comportare per ridurre il rischio di ammalarsi di cancro, nell'era più tecnologica che la razza umana abbia mai vissuto”

Il sindaco di Volturino conclude: “Non voglio polemizzare, ma non riesco a comprendere perché si sia dovuto attendere così tanto tempo per costituire una commissione di questo genere e di tale livello. Non riesco a comprendere perché non si sia riusciti sino ad oggi a verificare almeno se il problema esiste. La soluzione ad esso, ove ci fosse, dev'essere rimessa alle istituzioni tutte. A cominciare, ovviamente, dall'amministrazione e dal sottoscritto. State pur certi che non mi fermerò davanti a niente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Scacco matto alla pericolosa 'Banda del Buco', otto arresti tra Foggia e San Severo: i nomi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento