Incendio pineta, il sindaco di Rocchetta: “Sfregio a ciò che abbiamo di più prezioso”

Il commento del sindaco di Rocchetta Sant’Antonio, Valentino Petruzzi, sull’incendio di sabato 22 luglio

La pineta incendiata a Rocchetta Sant'Antonio

Il sindaco di Rocchetta Sant’Antonio si dice “costernato nel constatare come sia stato colpito il nostro territorio”. Prosegue il primo cittadino: “La nostra pineta è stata interessata da un incendio che si è propagato in diverse zone e sul quale è facile ipotizzare la possibile mano di un piromane”.

IL VIDEO DELL'INCENDIO

Valentino Petruzzi – nel sottolineare come i boschi sono la vera ricchezza del territorio - evidenzia “che certi gesti, una volta accertata l'origine dolosa, rappresentano uno sfregio a ciò che abbiamo di più prezioso”. Pertanto, il sindaco di Rocchetta Sant’Antonio invita tutti ad una seria riflessione e, soprattutto, a tenere desta l'attenzione “per evitare che quanto accaduto ieri non abbia a ripetersi più e a condannare la mano vigliacca che ha compiuto questo atto”.

E a nome personale e dell’amministrazione comunale ringrazia chi si è adoperato per spegnere il rogo e scongiurare il pericolo che le fiamme potessero raggiungere le abitazioni: “Grazie all'impegno ed alla professionalità degli uomini della forestale e dei vigili del fuoco si è scongiurato che il fuoco si avvicinasse troppo al centro abitato.  Un ringraziamento va anche alla Protezione civile, alle forze dell'ordine, ai vigili urbani e a tutti quei cittadini che sono intervenuti volontariamente”.

INCENDIO PINETA ROCCHETTA-5

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • Macabro ritrovamento lungo la Provinciale 66: auto in fiamme, dentro c'è un cadavere

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento