Ultimatum del premier foggiano Conte a Salvini e Di Maio: "O andate avanti o lascio"

In conferenza stampa a Palazzo Chigi, il premier Giuseppe Conte tira le orecchie ai due vicepremier, ai quali chiede "una risposta rapida e chiara", perché, "non sono qui a vivacchiare"

Conte, alle spalle Di Maio e Salvini

A un anno esatto dal suo mandato, il premier nato a Volturara Appula sui Monti Dauni e vissuto a San Giovanni Rotondo sul Gargano, con parentesi a Candela e San Marco in Lamis (dove ha conseguito il diploma), alza la voce contro Matteo Salvini e Luigi Di Maio. Il messaggio è chiaro: "Ditemi se avete intenzione di andare avanti oppure lascio".

Conte è pronto a rimettere il mandato al presidente della Repubblica. Lo ha detto nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi, sottolinenando di non essere "qui per vivacchiare" e chiedendo ai leader di Lega e Movimento 5 Stelle, nonché vicepremier, "una risposta rapida e chiara", ribadendo una "leale collaborazione" nell'ambito del contratto di Governo.

Conte ha parlato di "leale collaborazione" e chiesto di evitare sovrapposizioni "suscettibili di compromettere la credibilità del Governo". Un accenno alla "grammatica istituzionale", che va rispettata: "E' difficile continuare se non recuperiamo lo spirito del primo anno". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E infine, il presidente del Consiglio dei Ministri, ha tirato le orecchie tanto a Salvini quanto a Di Maio: "C'è stata una campagna elettorale quasi permanente e ne ha risentito il clima di coesione tra le due forze di Governo. Io avevo sottovalutato questo aspetto, in particolare la consultazione europea si è rivelata molto aspra e ha finito per accreditare l'immagine di uno stallo. E' una falsità, il Governo ha sempre continuato a lavorare"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento