Natale in famiglia per il Premier Conte: domani a Foggia per scartare i regali alla Capitanata

Ieri ha trascorso il Natale a casa dei suoi genitori. All'Ansa il sindaco di San Giovanni Rotondo, Costanzo Cascavilla ha riferito di uno scambio di auguri via sms

Il Premier e papà Nicola, foto Ansa

C'è grande attesa in città per il ritorno del premier Giuseppe Conte, l'ultima volta nel capoluogo dauno fu il 7 agosto scorso dopo la strage dei sedici migranti morti sulle strade del Foggiano in due terribili incidenti stradali avvenuti nel giro di pochi giorni l'uno dall'altro. Domani, alle 11.30, il presidente del Consiglio parteciperà in Prefettura ad un incontro con i sindaci della Capitanata sul Contratto Istituzionale di Sviluppo.

Ieri ha trascorso il Natale a casa dei suoi genitori. All'Ansa il sindaco di San Giovanni Rotondo, Costanzo Cascavilla ha riferito di uno scambio di auguri via sms: "Ho ritenuto opportuno non nemmeno importunarlo perché so che questi bei momenti lui li vuole passare in famiglia, ed è giusto così. Ci incontreremo il 27 mattina". 
   

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento