Una donna candidata sindaco a Rodi Garganico: è Giovanna Amedei

L'ex assessore all'Assetto del Territorio e al Patrimonio Comunale del comune di Rodi Garganico si candida a capo della lista 'Libera…Mente con Giovanna'

Giovanna Amadei

A Rodi Garganico Giovanna Amedei, annuncia la propria candidatura a sindaco di Rodi Garganico: “Cari concittadini, domenica 11 giugno noi tutti saremo chiamati a esprimere il nostro voto per le Amministrative della nostra Città. Un evento senza dubbio importante per il futuro della nostra realtà e della lista “Libera…Mente con Giovanna” da me capeggiata, che vede, per la prima volta nella storia   amministrativa della Città di Rodi Garganico, la prima Candidata Sindaco Donna.  Ho accettato la candidatura dopo un’attenta riflessione e fortemente stimolata dalla presenza di una squadra di amici che sono un mix di onestà, innovazione, competenza, motivazione e professionalità.   Il nostro comune denominatore non è ‘essere contro’ qualcuno o qualcosa, ma ‘essere a favore’; di pensare solo e soltanto al futuro del nostro paese, al Bene Comune della nostra gente”.

Giovanna Amedei, nata a Termoli il 9 Aprile 1968 vive e lavora a Rodi. Dopo la maturità classica si è laureata ed abilitata presso l’Università degli Studi di Firenze ed esercita da anni la professione di Geologo come libero professionista. “Il Bene Comune – continua Amedei nella sua nota stampa - non da intendersi come la somma di singoli beni ma un Bene Superiore che deve essere in grado di offrire a Tutti la possibilità di una vita dignitosa, di un lavoro onesto e di poter fare emergere le potenzialità di ciascun cittadino di ogni età e sesso.   E in questi punti si concentra il nostro programma elettorale, stilato anche con l’aiuto di cittadini  che si sono resi disponibili a dare il loro contributo nei diversi settori e nella proposta delle possibili soluzioni; un programma che parte dalle emergenze e priorità legate al dissesto finanziario e alle problematiche del porto, senza tralasciare l’ambiente, la sicurezza, il lavoro, le politiche sociali e giovanili. Un programma visto anche con gli occhi del “Buon Padre di famiglia” che ha a cuore anche le relazioni interpersonali, le attenzioni verso i più deboli, verso il futuro dei ragazzi,  che pensa alla serenità degli anziani e alle difficoltà della gestione famigliare”. 

Giovanna è una donna con poche sorprese: sposata da 18 anni con Mimmo, architetto, e madre di Giuseppe, 16 anni, studente liceale. Le sue passioni sono semplici e come può cerca di coltivarle nel tempo libero: la lettura di un buon libro con una predilezione per le scrittrici, la fotografia, la musica, il teatro, il cinema, il trekking e le camminate in riva a mare.  

“Di certo siamo consapevoli che non possiamo sottovalutare le difficoltà di amministrare in questi tempi di crisi – ribadisce nel suo comunicato – ma abbiamo anche la certezza che riusciremo a coinvolgere, nella Nostra Passione, la maggioranza di voi Cittadini Rodiani che, come noi, Credete ancora che le cose Possono e Devono Cambiare e che Tutti Insieme possiamo guardare…. Verso un Nuovo Futuro.   Il simbolo della lista 'Libera... Mente con Giovanna' nasce dal desiderio di noi candidati di evidenziare la voglia di guardare al futuro, di pensare al Bene Comune della nostra Città come ad una Assoluta Priorità. Il comignolo, emblema dell'arte dei nostri antenati, rappresenta il calore del focolare domestico e ci trasmette quel senso di famiglia che è alla base di ogni unione civile; un'immagine simbolo di un centro storico da valorizzare, tutelare e rendere 'caratteristico percorso ' di collegamento tra le nuove zone di espansione e la marina. Tra onde di tricolore l'azzurro del nostro mare, la nostra ricchezza che ci rende Liberi di guardare sempre oltre; come la Libertà di un gabbiano che ci invita a scegliere Liberamente la via 'Verso un Nuovo Futuro'”

Giovanna Amedei si è affacciata alla politica cittadina nel 2002 ricoprendo, fino al 2007, la carica di assessore all’Assetto del Territorio e al Patrimonio Comunale del comune di Rodi Garganico. Dopo questa prima esperienza politica, portata a termine, ha ripreso la sua professione occupandosi soprattutto di problemi legati al territorio, all’ambiente, al ciclo dei rifiuti nonché alle fonti di energie rinnovabili. E’ stata componente del Comitato VIA (Valutazione Impatto Ambientale) della Regione Puglia, Componente del Comitato VIA della Provincia di Foggia e Componente del Nucleo di Valutazione del Comune di Ischitella (FG).

Attualmente ricopre la carica di Presidente della Commissione Paesaggistica dei Comuni Associati di Carpino, Cagnano Varano e Ischitella, Presidente della Commissione Paesaggistica dei Comuni di Apricena e Isole Tremiti, e Componente della Commissione Nazionale “Area Tematica Gestione delle Coste” della SIGEA (Società Italiana di Geologia Ambientale).

Come esperta in materia geologica ha seguito in qualità di Tutor il Progetto GEOSITI, affidato dalla Regione Puglia all’RTI Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, Università degli Studi di Genova e Società Italiana di Geologia Ambientale (SIGEA), Universus-CSEI (capofila);  Docente esperta in Geologia nei corsi GEV (Guardie Ecologiche Volontarie) e presso istituti di Scuola Media Superiore.

Giovanna è una donna ed una professionista che ama dare il massimo di se stessa in termini di lavoro, impegno ma soprattutto di passione. Ama il confronto e la competezione, purché siano leali e diventino occasione di esperienza e di nuove conoscenze e amicizie. Il suo concetto di politica può essere sintetizzato nell’espressione: “La politica non è un mestiere ma è un servizio; ma bisogna “servire” i cittadini, non “servirsi” dei cittadini”

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Omicidio a San Severo, coniugi uccisi in una profumeria: il figlio minorenne ammazzò coetaneo

    • Cronaca

      Vasto incendio a Foggia: bruciano ecoballe in via Castelluccio

    • Cronaca

      Dramma presso la casa dello studente di Bari: 22enne foggiano si toglie la vita

    • Cronaca

      Rivolta a Borgo Mezzanone, anziana scippata da extracomunitario: la gente blocca le strade per protesta

    I più letti della settimana

    • Aeroporto Gino Lisa, Elena Gentile alla Regione Puglia: “Ora non ci sono più alibi”

    • Ex Gema, cartelle inoltrate a 26mila foggiani. L’assessore Tucci: “Operazione corretta e doverosa”

    • Accuse a sfondo sessista e razzista: vittima la commissaria della casa di riposo ‘Masselli Mascia’

    • 'Rottamazione delle cartelle', Mainiero avvisa il Comune: "Raccomandate illegittime, le revochi in autotutela"

    • Treno Foggia-Roma, De Leonardis predica calma: "Ma quale regalo..."

    • A Faeto arriva il Commissario: è il Viceprefetto aggiunto Carmela Palumbo

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento