De Leonardis sta con i 29 sindaci dei Monti Dauni: "Ignorati dal CIS, riaprite il tavolo di concertazione"

Il consigliere regionale: "I progetti presentati sono stati ignorati, senza argomentazioni credibili e convincenti: per questo, mi associo alla richiesta di riapertura del Tavolo di Concertazione, per garantire uno sviluppo omogeneo e uniforme alla provincia di Foggia"

Giannicola De Leonardis

"Condivido pienamente le preoccupazioni e le istanze dei 29 sindaci dei Monti Dauni, per l'iniqua distribuzione e ripartizione delle risorse del Contratto Istituzionale per lo sviluppo della Capitanata, e per la mancata - nonostante fosse doverosa - considerazione delle aree interne e dei loro territori, che presentano gravi e cronici problemi di viabilità e mobilità, e una dotazione infrastrutturale irrisoria".

I sindaci dei Monti Dauni: "Pronti a consegnare le fasce"

Così il consigliere regionale Giannicola De Leonardis, che si schiera al fianco dei sindaci del comprensorio. "I progetti presentati sono stati ignorati, senza argomentazioni credibili e convincenti: per questo, mi associo alla loro richiesta di riapertura immediata del Tavolo di Concertazione del C. I. S. Capitanata, con il coinvolgimento di tutti gli attori istituzionali interessati, per garantire uno sviluppo omogeneo e uniforme alla provincia di Foggia. Individuando e rivedendo priorità e carenze, scongiurando discriminazioni intollerabili e assicurando una visione e una prospettiva d'insieme, ancora e sempre assenti nella programmazione e nelle politiche regionali e nazionali". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento