San Giovanni Rotondo, Masciale chiede la testa di Mangiacotti: “Fuori dal PD”

Il segretario cittadino del Partito Democratico della città di San Pio avvia la procedura di espulsione dal partito del consigliere comunale Giuseppe Mangiacotti

Giuseppe Mangiacotti

Il segretario cittadino del Partito Democratico di San Giovanni Rotondo, Matteo Masciale, “visti i ripetuti atteggiamenti di totale divergenza con le decisioni e la linea del PD locale tenuti dal consigliere comunale Giuseppe Mangiacotti; visti il rifiuto e il disprezzo mostrato dal medesimo alle continue sollecitazioni provenienti dalla direzione cittadina ad assumere una opposizione chiara e netta alla destra del sindaco di Forza Italia, Luigi Pompilio; visto il voto favorevole, quindi fiducia politica, dato nell'ultimo Consiglio comunale (approvazione del bilancio) all’amministrazione di centrodestra, al fine di tutelare la dignità, la storia ed i valori del Partito Democratico, nonché per dare seguito alle decisioni dell’organo sovrano del partito, ossia la direzione, ha ufficialmente chiesto, alla commissione di garanzia provinciale, l’espulsione del consigliere Giuseppe Mangiacotti dal Partito Democratico.

All’uopo si coglie l’occasione per riaffermare e ribadire che la posizione del consigliere comunale Mangiacotti è frutto di una scelta unilaterale e personale, non condivisa dal partito che alla luce di tanto è rappresentato,all’interno della massima assise cittadina, dal solo consigliere comunale Antonio Santoro. Pertanto, la linea del Partito Democratico di San Giovanni Rotondo era ed è di vera e reale opposizione, senza ambiguità, all’amministrazione comunale marchiata Forza Italia”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento