Elezioni 2013: quando un voto è valido oppure no?

Se non ci sono segni su uno dei simboli dei partiti, la scheda è valutata come bianca

Se avete paura di sbagliare a votare, non entrate nel panico. Perché il vostro voto sia valido, basta fare una sola croce in corrispondenza del simbolo del partito che volete votare. E se il segno occupa gli altri simboli? Non abbiate paura. Il voto va al simbolo del partito dove c'è la prevalenza del segno. Quindi, sia sulla scheda rosa per la Camera che su quella gialla del Senato, non bisogna scrivere nulla, nemmeno il nome del candidato scelto, ma semplicemente barrare con una X, il simbolo del partito che si vuole votare. Se non ci sono segni, la scheda è valutata come bianca.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Mongelli lascia e fa a pezzi la Confindustria di Rotice: “A Foggia verticistica e assente”

    • Cronaca

      San Severo si sveglia con il rumore delle bombe: l'esplosione davanti a un cocktailbar

    • Cronaca

      “Un mese di sciopero alle Poste”. In provincia di Foggia “mancano 40 sportellisti”

    • Cronaca

      Due lievi scosse di terremoto in poche ore sul Gargano

    I più letti della settimana

    • Referendum | In provincia di Foggia netta affermazione del ‘no’: i risultati comune per comune

    • Rignano Garganico, l’unico comune foggiano che ha detto ‘sì alla Riforma

    • Referendum 4 dicembre 2016: i risultati in tempo reale

    • San Severo perde la faccia. Caposiena: “Sindaco lei non sta bene". Miglio: “Lei deve ricoverarsi”

    • Politica foggiana divisa sulla Riforma: chi voterà sì e chi no il 4 dicembre

    • Emiliano sorride, il ‘no’ mette in crisi il PD provinciale. Opposizioni gongolano ma la vittoria è del popolo

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento