San Giovanni Rotondo, Sel-Prc: Giuseppe Longo candidato sindaco

Sinistra Ecologia e Libertà e Prc hanno scelto di correre insieme. Longo è stato assessore ai Lavori Pubblici e quattro volte consigliere comunale

E' Giuseppe Longo il quarto candidato sindaco di San Giovanni Rotondo. Com'era nell'aria il partito di Sinistra Ecologia e Libertà e Prc hanno scelto di correre insieme alle prossime elezioni del 15/16 maggio.

Pazienza, Rendina e i compagni di Rifondazione hanno scelto l'esperienza e la tenacia dell'ex assessore ai Lavori Pubblici del paese di San Pio da Pietrelcina, già quattro volte consigliere a Palazzo San Francesco, dirigente provinciale di Sel e già candidato alle elezioni regionali del 2010.

Invani sono stati i tentativi dei due partiti di accordarsi con le altre forze politche. Si completa così il quadro dei candidati, dopo le ufficializzazioni di Luigi Pompilio, Francesco Bertani e Michele Crisetti.

CHI E' GIUSEPPE LONGO

Nato a San Giovanni Rotondo il 5 Dicembre 1960. Celibe.
Diploma di Ragioneria e Perito Commerciale.
Nel 1980 ottiene attestato e medaglia per gli aiuti prestati nelle zone terremotate dell'Irpinia.
Dal 1982 è titolare dello studio automobilistico ACI TOP3.
Socio del centro revisioni Pi.Erre.

Già presidente della societa' VOLLEY TOP3 San Giovanni Rotondo, attualmente ricopre l'incarico di vicepresidente della Polisportiva Sangiovannese Volley maschile e femminile.

A partire dal 1990 viene eletto per 4 volte in consiglio comunale.

Nel 1995 nominato Assessore ai Lavori Pubblici del comune di San Giovanni Rotondo.

Dopo lunga militanza nel PDS-DS, alla nascita del PD preferisce seguire la mozione Mussi ed approda in Sinistra Democratica poi confluita in Sinistra Ecologia e Libertà della quale è attualmente dirigente provinciale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento