Raffaele Di Mauro presenta il suo "E' Foggia": "Uno slogan in cui è racchiuso l'amore per la mia città"

Il segretario provinciale di Forza Italia e candidato al consiglio comunale ha inaugurato ieri la sua campagna elettorale in corso Giannone 65. Presenti i vertici azzurri e il sindaco Franco Landella

“E' Foggia la mia città, quella che non ho voluto lasciare dopo il diploma” , anni in cui in molti partivano alla volta di Milano, Roma e Bologna, ma Raffaele di Mauro scelse di restare qui perché si dice innamorato di questa città, “di Foggia amo i pregi e i difetti, amo le sue vie e le sue tradizioni e vorrei che tutti noi scoprissimo nuovamente quel sentimento di orgoglio che ci dovrebbe legare ad una città che è al centro di uno dei territori più belli d'Italia: la Capitanata”.

Questo sentimento il segretario provinciale di Forza Italia e candidato al consiglio comunale lo ha raccontato nella serata di ieri, presentandosi alla cittadinanza insieme ai vertici azzurri. Al suo fianco l'Onorevole Mauro D'Attis, il Senatore Dario Damiani, il vice presidente del Consiglio regionale Giandiego Gatta, i candidati al parlamento europeo Barbara Matera e Sergio Silvestris e naturalmente il sindaco Franco Landella, che ha sottolineato l'importanza della candidatura di Di Mauro per tutta la comunità politica di Forza Italia e di come essa sia "un gesto d'amore nei confronti della città al fine di far proseguire l'impegno e il progetto che il centro destra ha per Foggia, difendendola da chi vorrebbe farla tornare indietro di anni".

Di Mauro ha raccontato attraverso le parole degli amici di partito la sua storia in una serata durata più di due ore. Una storia cominciata nel 2000 con l'impegno universitario e con la guida per otto anni del movimento giovanile dei berlusconiani per poi giungere alla guida del partito condotto negli ultimi quattro. L'anno scorso la candidatura alle elezioni politiche nel listino proporzionale sino ad arrivare a questa candidatura alle elezioni comunali "perché -dice- è arrivato il momento di mettermi al servizio della mia comunità, dopo aver lavorato tanto per il mio partito, ora voglio impegnarmi per la mia città, perché E' Foggia la mia città”.

Coerenza, passione e impegno i termini più usati dagli intervenuti per descrivere Di Mauro, definito "una risorsa per Forza Italia e per la politica cittadina, uomo politico ormai maturo e pronto per amministrare la cosa pubblica e innalzare il livello rappresentativo del consiglio comunale".

A chiudere l'incontro il candidato, che ha usato le parole di Pietro Nenni: “In politica ci sono sempre due categorie di persone: quelli che la fanno e quelli che ne approfittano, il nostro impegno è doveroso perché quelli che ne approfittano non siano mai di più di quelli che la fanno, perché noi la politica la facciamo!”   

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Ecco i Bus Rapid Transit, il progetto che non vuole far rimpiangere il treno-tram. Parla Riccardi: "Soldi restano qui"

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale: paura in viale Fortore, auto con mamma e figlio finisce contro un muro

  • Cronaca

    VIDEO | Sbarco alle Tremiti: le immagini dei migranti che salutano l'isola che li ha soccorsi e accolti

  • Sport

    L'amaro sfogo di Pirazzini: "Fa male vedere il Foggia in questa situazione. Salvezza? Più facile puntare ai playout"

I più letti della settimana

  • Attimi di paura in un fondo agricolo: incastrato con la gamba nella fresatrice, agente penitenziario portato in ospedale

  • Incidente stradale sulla Foggia-Lucera: auto e Apecar si scontrano sulla Statale 17 in direzione del capoluogo

  • Minaccia di morte una donna, lei chiama il 112: carabiniere aggredito in strada e "nessuno è intervenuto"

  • Altra aggressione ad un carabiniere: accade agli Ospedali Riuniti, arrestato

  • Blitz antidroga, dieci arresti sul Gargano: cadono boss ed esponenti di primo piano

  • Migranti sbarcano alle Isole Tremiti: ci sono bambini, donne e anche due neonati

Torna su
FoggiaToday è in caricamento