Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Zingaretti tira la volata al PD di Foggia. E su Di Gioia (che vota Lega): "Ha un problema con se stesso"

Il segretario nazionale del PD ieri a Foggia per un pubblico comizio con Franco Roberto, capolista europee, e Pippo Cavaliere, candidato sindaco centrosinistra

 

Il segretario nazionale del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, ieri a Foggia per 'benedire' la lista del Pd e Pippo Cavaliere sindaco. Accompagnato dal capolista alle elezioni europee, il già procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, Zingaretti ha attaccato duramente il governo gialloverde, 'causa di un aumento della disoccupazione al Sud' e di un 'clima fascista' che si percepirebbe nel Paese, bollando come teatrino le liti Salvini-Di Maio. In apertura la segretaria provinciale del Pd, Lia Azzarone, ha passato in rassegna quelli che a suo dire sono i problemi irrisolti di Foggia, creati dal governo "Landella - Lega Nord". Pippo Cavaliere ha accusato il sindaco e candidato del centrodestra di "non aver centrato neanche uno degli obiettivi dichiarati nel 2014: anche per il calcolo delle probabilità vi dico che non è possibile". Pesante stoccata di Zingaretti all'assessore foggiano Leonardo Di Gioia.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento