Tonfo di 'Idea - Moldaunia', a Foggia è ultima classificata: "Abbiamo espresso concetti troppo innovativi"

Solo lo 0.6% dei voti, la lista di Lino Albanese arriva ultima alla competizione elettorale del 26 maggio 2019. "Nelle prossime ore decideremo come continuare questo percorso"

"In una campagna elettorale arida di contenuti abbiamo cercato di far comprendere alla gente il concetto di autonomia ed economia, attraverso due importanti progetti. La risposta delle urne ci penalizza oltre ogni previsione, ma non ci mortifica perché abbiamo ottenuto lo 0,60% di voti puri, convinti e liberi, non contaminati da promesse, da manifesti o dalla falsa illusione che da domani la città cambi improvvisamente. Ci vorrà l’impegno di tutti i partiti e di tutte le componenti attive di questa città per salvarla da un baratro sociale pericoloso dove, forse, un piano di sviluppo basato sulle reali esigenze e vocazioni del territorio potrà essere l'unica via d'uscita". Così 'Idea per Foggia - Moldaunia', la lista di centrodestra arrivata ultima alle elezioni 2019.

"Consegniamo ai nostri alleati questo piccolo consenso elettorale, consci di aver sbagliato tante cose, prima fra tutte quella di aver accettato di partecipare ad una competizione elettorale pensando che fosse una opportunità di crescita e non un campo di battaglia dove si spara contro tutti. I vertici del partito si riuniranno nelle prossime ore per decidere come continuare un percorso fatto da persone e idee, alcune di queste che potrebbero essere il volano per restituire a Foggia quella  centralità che merita. “Abbiamo espresso concetti troppo innovativi in una campagna elettorale arida di contenuti. Ora necessita un programma per la città il più condiviso possibile per dare a Foggia la opportunità di emergere da un pantano pericoloso” ha commentato Lino Albanese, coordinatore cittadino di Idea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Checco Zalone ospite da Fiorello, cita Foggia e divide: "Delinquenza e povertà, ma almeno c'è il bidet"

  • Commando paramilitare assalta furgone portavalori sulla Statale 16 bis: dna incastra uno dei rapinatori

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

  • "La mia ex mi ha tolto dignità e figli": la storia di Luigi, padre separato finito sul lastrico. "Mi sono rivolto alla Caritas"

  • Ultim'ora | Operazione 'Nettuno', 4 arresti nella Capitaneria di Porto di Manfredonia

  • 400 ulivi tagliati 'con le mani', amaro risveglio nei campi di Stornarella. La vittima: "Buon miserabile Natale anche a voi!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento