Frecciargento bypassa Foggia, Pertosa: "Risultato di una classe politica povera e inadatta, il 26 maggio cambiamo"

Il candidato sindaco di Foggia Giuseppe Pertosa sulla decisione ultima di Trenitalia che si fa beffe del capoluogo dauno

Il candidato sindaco di Foggia Giuseppe Pertosa sulla cancellazione della fermata a Foggia del Frecciargento Bari-Roma: "Con le nuove disposizioni impartite da Trenitalia il treno Bari-Roma fermerà a Barletta e non a Foggia. Eppure sarebbe bastato solo qualche minuto in più di percorrenza per evitare di saltare la nostra città e lasciare che Foggia restasse l’unico Capoluogo di provincia lungo la tratta ove il treno Frecciargento non fará sosta. Quest’ennesima cancellazione di Foggia dalle cartine dei collegamenti, rappresenta un ingente danno per la cittadinanza dell’intera Capitanata e per le sue centinaia di migliaia di abitanti. Come immaginabile, questa è la conseguenza di una rappresentanza, a livello nazionale e regionale, povera e inadatta. Nonostante l’elevato numero di parlamentari provenienti dal nostro territorio, non siamo affatto ascoltati a Roma, così come paghiamo lo scotto di avere rappresentanti a livello regionale troppo asserviti agli ordini impartiti dai baresi. Peraltro, questo è solo uno degli sgarbi che abbiamo ricevuto da Bari negli ultimi tempi. Infatti, accanto all’annosa querelle sull’aeroporto Gino Lisa, si è posta anche la questione del rischio dei tagli ai contributi per il trasporto pubblico locale. Purtroppo, sono tutti temi che ribadiscono il fatto che siamo mal rappresentati. Per questo, insieme a tutti i candidati della coalizione che supporta la mia candidatura a Sindaco, stiamo cercando di convincere gli elettori foggiani a cambiare registro, affidandosi a persone che stanno promuovendo proposte ed idee concrete.

Non a caso nel nostro programma, oltre alle importanti tematiche della legalità e della sicurezza, focalizziamo l’attenzione su una serie di tematiche di rilevante importanza per una migliore qualità della vita: efficientamento della macchina amministrativa, ad esempio istituendo un “Ufficio Europa” per individuare ed intercettare tutti quei finanziamenti necessari per realizzare tante iniziative Foggia; più attenzione per le famiglie, ad esempio accedendo al Network nazionale dei Comuni amici della famiglia (che prevede la creazione di un ufficio per le politiche familiari, di uno “sportello famiglia”, l’adozione di un quoziente per la determinazione delle aliquote per l’erogazione di servizi); maggior cura per l’ambiente, ad esempio recuperando tutte le aree verdi della città e sviluppando un ciclo dei rifiuti più efficiente; rivalutare la cultura come strumento di crescita, ad esempio organizzando eventi e manifestazioni anche nelle periferie e nelle borgate e recuperando il Teatro Mediterraneo; rilanciare l’economia locale, dando nuova vita alla fiera (che potrebbe essere utilizzata tutto l’anno) e puntando sull’aeroporto non solo come scalo passeggeri ma, innanzi tutto, come scalo merci. Questi sono solo piccoli aspetti di un programma ampio e articolato ma assolutamente realizzabile, che punta a costruire una città finalmente al passo con i tempi, che abbia una visione europeista e che punti ad essere protagonista nel Mezzogiorno d’Italia. Ma per fare tutto ciò occorre un cambio di rotta importante, tagliando finalmente i ponti con le vecchie logiche che ci hanno portato in questo stato".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Colloqui di lavoro a Foggia: ecco le 60 aziende che offrono occupazione, centinaia i candidati che ci proveranno

Torna su
FoggiaToday è in caricamento