"Io in campo per i diritti degli animali, loro hanno bisogno di tutti noi"

Anna Rita Melfitani è candidata consigliere nella lista 'Foggia in Testa' a sostegno del candidato sindaco Giuseppe Mainiero

Anna Rita Melfitani

"Sono delusa, rammaricata e arrabbiata per la non curanza che si ha in questa città verso il mondo animale. Non parlo dei cittadini foggiani, che invece negli anni hanno dimostrato il loro attaccamento ai nostri amici a quattro zampe, è un dato di fatto che in quasi tutte le famiglie c'è la presenza di un animale, ma parlo di chi dovrebbe tutelare i loro interessi, ossia l'ente preposto quale l'amministrazione comunale di Foggia". Questo il motivo principale che ha spinto Anna Rita Melfitani, presidente dell'associazione 'Guerrieri con la coda', a scendere in campo con la 'Foggia in testa' di Giuseppe Mainiero.

"Da troppi anni ci portiamo dietro questa scia di "poi vediamo... poi faremo..." ma oramai non si può più rimandare perché la disperazione è al limite. La disperazione delle associazioni che in questi anni hanno dato il fianco alla nostra amministrazione senza essere calcolate. Come il grande problema dello scaricabarile degli animali comunali gestiti dalle associazioni. Spesso si dimentica che questi animali sono di proprietà del Comune e chi dovrebbe assicurare loro vitto e alloggio non lo fa" aggiunge il candidato consigliere donna.

Melfitanti sottolinea i problemi che si verificano quando "un cittadino di buon cuore salva un animale", quel "tira e molla tra polizia locale, Asl veterinaria e Comune che sfiducia i cittadini". In merito alla costruzione del canile comunale, la candidata consigliera spiega: "Oggi se non fosse per la buona volontà delle associazioni Foggia sarebbe uno zoo"

E ancora, tuona la candidata animalista: "Vi siete mai chiesti quanti animali sono morti nei weekend, nei giorni festivi e d'estate? Tanti! Non si trova un veterinario nemmeno a peso d'oro. Bisogna riportare la guardia medica veterinaria nella nostra città il prima possibile. Non voglio più sentire piangere disperatamente gente al telefono per il proprio animale. Gli animali di Foggia devono riavere la loro dignità e per fare questo hanno bisogno di tutti noi.

Potrebbe interessarti

  • Zanzare: perché pungono solo alcune persone

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Foggia sotto shock, immenso dolore per la morte di Gianluca: "Dio dacci la forza". La prof. "Come lui davvero pochi"

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Roberta non è morta strangolata: i funerali forse venerdì, a San Severo sarà lutto cittadino

Torna su
FoggiaToday è in caricamento