Am Service, 'Italia in Comune' contro Anna Maria De Martino: "Si è candidata contro Landella, salvo accettarne la nomina"

Il coordinamento cittadino di Italia in Comune prende le distanze dalla esponente che, alle elezioni comunali del 26 maggio, era candidata nella lista Foggia Civica, a sostegno di Pippo Cavaliere (centrosinistra)

Di seguito la nota del coordinamento cittadino di Italia in Comune che interviene sulla nomina di Annamaria De Martino a componente del cda di Am Service. "In merito alla nomina di Annamaria De Martino a componente del consiglio di amministrazione di Am Service, il coordinamento cittadino di Italia in Comune prende le distanze dalla esponente che, alle elezioni comunali del 26 maggio, era candidata nella lista Foggia Civica (che ha aderito a Italia in Comune) a sostegno del candidato alla carica di primo cittadino, Pippo Cavaliere. Spiace constatare che, a fronte dall’impegno politico della De Martino in campagna elettorale, all’interno di una coalizione che si proponeva quale alternativa all’Amministrazione Landella, ella abbia poi deciso di accettare un incarico propostogli dallo stesso Sindaco contro cui si contrapponeva alle amministrative. Prendiamo atto di ciò e auguriamo alla De Martino, professionista valida, un proficuo lavoro. Italia in Comune proseguirà invece a portare avanti la sua linea politica distinta e distante dall’Amministrazione Landella".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in provincia di Foggia: l'epicentro a Carpino sul Gargano, il sisma di magnitudo 3.6

  • Terribile incidente sulla Statale 16: morto 36enne di Cerignola, fatale lo scontro tra auto e camion

  • San Severo come 'Gomorra': la pantera forse fuggita dalla residenza di un boss, si teme fuga verso altri comuni

  • Grave incidente stradale a Lucera, Lancia Musa si schianta contro un muretto: 22enne perde la vita

  • Bombe ed estorsioni, quattro arresti a Foggia. Sequestrati 11 ordigni e 'l'agenda' con nomi e cifre

  • La 'caccia' alla pantera si sposta sul Gargano: avvistamenti, in arrivo altri specialisti (trappole farcite e 'Predator')

Torna su
FoggiaToday è in caricamento