Primarie, Mongelli: “Più di una perplessità su quello che è successo ieri”

Pur riconoscendo il dato numerico e la vittoria di Augusto Marasco, da un punto di vista politico il sindaco avanza "più di una perplessità su quello che è successo ieri".

Gianni Mongelli durante il voto

Sembra non esser andata giù, a Gianni Mongelli, la vittoria alle primarie del centrosinistra di Augusto Marasco. Pur riconoscendo il dato numerico, da un punto di vista politico il sindaco avanza “più di una perplessità su quello che è successo ieri”.

E per domani alle 12 annuncia una conferenza stampa con i giornalisti e i cittadini “per confrontarmi sul risultato delle Primarie e sui prossimi passi da fare”. Il primo cittadino che - non dimentica però di ringraziare i 2398 cittadini che lo hanno sostenuto - non avrebbe alcuna intenzione di dimettersi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Maxi rissa a Foggia, paura e sangue in via Bagnante: il bilancio è di sette arresti e due persone in ospedale

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Arriva la tempesta di grandine, vento e fulmini: è allerta 'arancione' sul Gargano e Basso Fortore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento