Primarie centrosinistra: a Bari votano anche i 16enni, perché a Foggia no?

Lia Azzarone invita il partito a sposare l’istanza dei Giovani Democratici foggiani: “Facciamo votare anche i sedicenni; il PD non è un partito solo per vecchi”

Lia Azzarone

Alle primarie del centrosinistra di Bari anche i 16enni possono esprimere la propria preferenza, mentre a 120 chilometri di distanza, quindi Foggia, i giovani sono esclusi dalla decisione di esprimere un’idea di futuro della città.

Motivo, questo, che ha spinto la responsabile dell’organizzazione della segreteria provinciale, Lia Azzarone, a sposare la causa del GD, e a chiedere “la modifica del regolamento di accesso al voto per la scelta del candidato sindaco del capoluogo”.

“I sedicenni non possono rimanere fuori dalle primarie foggiane, perché il PD non è un partito solo per vecchi” ha detto Azzarone. “La soggettività politica dei sedicenni è una delle innovazioni introdotte dal PD all’atto della sua fondazione e non riesco proprio a comprendere quale motivazione abbia determinato la loro esclusione dalla competizione foggiana. Le ragazze e i ragazzi di Bari potranno partecipare alle primarie. A Foggia cosa c’è da temere? Perché escludere la parte più vitale della nostra comunità? Continua l’esponente del Partito Democratico

“Sono i sedicenni il nostro futuro e non possiamo marginalizzarli, consegnando alla città il messaggio che delle loro idee, dei loro sogni, delle loro ansie non ci interessa. Oltre che ai rappresentanti dei partiti e dei movimenti della coalizione faccio appello alla sensibilità politica dei candidati sindaco invitandoli tutti a sostenere l’istanza dei Giovani Democratici e di tanta parte della nostra comunità politica” ha concluso Lia Azzarone

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento