Comunali a Orsara di Puglia, Caraglia si presenta e attacca Lecce. "La sua amministrazione per nulla trasparente"

Il candidato sindaco della lista 'Direzione Futuro' ha presentato la sua squadra, composta da giovani professionisti. Non manca l'attacco al sindaco uscente: "Ha creato solo un'economia alterata. Ha creato ad Orsara un oligopolio per pochi eletti"

Grinta e determinazione nell’affrontare i temi salienti del programma elettorale della lista Direzione Futuro. Pierluigi Caraglia, candidato sindaco ad Orsara di Puglia, ieri sera nel suo primo comizio ha presentato la sua squadra, composta da giovani professionisti, e lanciato forti segnali al suo elettorato. “Ho deciso di impostare la nostra campagna elettorale sull’onestà intellettuale. Abbiamo creato un progetto politico a cui crediamo molto. Abbiamo deciso di metterci non solo la faccia e l’impegno ma anche i simboli dei partiti e dei movimenti che lo sostengono come il PD, Capitanata Civica, Socialismo Dauno e Alternativa Orsarese. Lo abbiamo fatto per differenziarci da chi, nel recente passato, ha spacciato per civiche liste che in realtà erano sostenute da partiti e da politici”.

Caraglia poi passa all’attacco: “Ho ascoltato con attenzione gli interventi dei miei competitor, soprattutto quello del sindaco uscente che ha affermato che pur non sapendo parlare in italiano, si ritiene una persona concreta come attestano i 21 milioni di finanziamenti che avrebbe attratto nei cinque anni di mandato. Caro Lecce – ha aggiunto Caraglia – anche noi siamo persone concrete e pertanto meritiamo rispetto. Lei in questi anni ha solo creato un’economia alterata da affidamenti diretti e procedure negoziate, senza previa pubblicazione di un bando pubblico di incarichi ed appalti, alle quali ha invitato sistematicamente la stessa ditta. Migliaia di euro di incarichi a professionisti che non vivono in questo paese. Ha creato ad Orsara un oligopolio per pochi eletti. Di trasparente nella sua amministrazione non c’è nulla".

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Incredibile agli Ospedali Riuniti di Foggia: medici sbagliano il sesso di un neonato, genitori sotto shock

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento