Un Centro diurno per tutti gli anziani, aperto ed inclusivo: a San Severo c'è chi pensa alla terza età

Il candidato sindaco Raffaele Fanelli ha annunciato che l'assistenza sanitaria sul territorio e le esigenze della terza età saranno al centro del suo impegno politico e civico

“Gli esponenti del M5S Carla Giuliano, parlamentare del M5S di San Severo e la consigliera regionale M5S, Rosa Barone, hanno annunciato che incontreranno il Direttore Generale dell’ASL di Capitanata, Vito Piazzolla. Mi chiedo cosa verranno a dire se proprio la loro Ministra, Giulia Grillo, ha sospeso le assunzioni in Puglia?” E' quanto afferma il candidato sindaco dott. Raffaele Fanelli, della lista civica Volare Alto, che ha annunciato che proprio le carenze dell'ospedale sanseverese, l'assistenza sanitaria sul territorio e le esigenze della terza età saranno al centro del suo mpegno politico e civico. “L'assistenza sanitaria e i servizi che attorno ad essa ruotano – spiega il dott. Raffaele Fanelli – rappresentano un aspetto importante per alzare l'asticella della qualità della vita dei nostri concittadini. In questi anni abbiamo tanto sentito parlare dei problemi dell'ospedale, delle carenze registrate dagli operatori sanitari e dai cittadini utenti. Io la ricetta per valorizzare l'ospedale di San Severo e i suoi servizi ce l'ho e a breve la renderò nota”.


Secondo il candidato sindaco dott. Raffaele Fanelli è necessario attivare sul territorio anche iniziative per la terza età. “Abbiamo una popolazione cittadina – aggiunge il candidato sindaco Fanelli – che è sempre più anziana e l'indice di invecchiamento aumenta ogni anno di più. Per questo è necessario potenziare le attenzioni per il benessere degli anziani. Innanzitutto dobbiamo puntare a rendere la Casa di Riposo un vero e proprio centro anziani diurno, dove la popolazione anziana viene coinvolta con gli anziani residenti in percorsi di attività fisica e sociale. Occorre combattere il nemico numero uno degli anziani, ovvero la solitudine, che influisce negativamente sulla loro qualità della vita ed è considerata un fattore di rischio importante per depressione, disturbi cognitivi e molto altro. Bisogna che gli anziani, che spesso perdono importanti legami affettivi in questa fase della vita, come può essere quello con il coniuge o con amici e congiunti, riesca a stabilire nuovi legami affettivi con cui condividere il periodo dell'anzianità. Ecco perché immagino una Casa di Riposo aperta e inclusiva dove gli anziani, anche non residenti, si incontrano per lezioni di ginnastica dolce, ma anche per chiacchierare e condividere momenti della giornata tra loro”.

Questa sera, venerdì 29 Marzo alle 19.15 nel suo comitato elettorale presso l'ex Discobolo di via Solis il candidato sindaco dott. Raffaele Fanelli incontrerà gli operatori sanitari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 90, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Terribile incidente a Poggio Imperiale: scontro in A14, muore bimbo di 3 anni, due feriti gravi

  • Allarme a San Severo, cittadini denunciano: "C'è una pantera in città'"

  • Bomba a Foggia: colpito 'Il Sorriso di Stefano' di Vigilante, all'interno ragazza avverte malore

  • Incidente mortale: comunità in lacrime per Simone, il bambino deceduto nel terribile impatto tra due auto sulla A14

  • "Venite, c'è un tipo sospetto in viale Ofanto": cittadino lo segnala al 113, polizia arriva e 'acciuffa' truffatore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento