Al Comune di Foggia eletto il nuovo sindaco junior, Miranda: “Abbiate il dovere di sognare”

Si è insediato questa mattina il nuovo consiglio comunale dei Ragazzi con il nuovo primo cittadino, il piccolo Gianpaolo De Leo della Scuola Media “Pio XII”. Sicurezza, cultura e ambiente i temi comuni presentati dai programmi elettorali di tutti i piccoli candidati

Il nuovo piccolo sindaco insieme ai genitori e a Luigi Miranda

“Amate la politica, rendetela sempre alta e scevra di ogni tipo di bassezza che non le compete. Ai genitori e agli insegnanti, dico: facciate che i vostri figli, i vostri alunni amino la realtà nella quale vivono e che devono assolutamente rendere migliore. Abbiate il dovere di sognare, di migliorare la nostra città e il mondo”.

Sono le parole con cui il Presidente del Consiglio Comunale di Foggia, Luigi Miranda, ha accompagnato la proclamazione del nuovo Sindaco junior di Foggia, Gianpaolo De Leo, 11 anni, della Scuola Media “Pio XII”, avvenuta questa mattina nell’aula consiliare dove si è insediato il 7° Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze e si sono svolte anche le operazioni di voto, alla presenza dell’assessore alla Pubblica Istruzione Claudia Lioia, del dirigente l’Ufficio Presidenza del Consiglio Angelo Masciello, della dirigente della Pubblica Istruzione Gloria Fazia.

Sette i candidati alla carica di Sindaco junior: Valeria Parisi della Scuola Media “Bovio”, Lorenzo Coluccelli dell’Istituto Comprensivo “Foscolo-Gabelli”, Swami Paola Lanza dell’Istituto Comprensivo “Catalano-Moscati”, Gianpaolo De Leo della Scuola Media “Pio XII”, Lucia Campaniello della Scuola Primaria “San Giovanni Bosco”, Lugi Tudisco dell’Istituto Comprensivo “Da Feltre-Zingarelli”. Allo spoglio delle schede elettorali, con le quali i 44 nuovi consiglieri comunali junior hanno espresso le loro preferenze, è risultato il più suffragato Gianpaolo De Leo della Scuola Media “Pio XII”, che ha ereditato la fascia tricolore dal sindaco uscente Giacomo Curato presente al passaggio di consegne.

Maggiore attenzione all’ambiente, alla sicurezza, alla valorizzazione del patrimonio culturale della città: sono stati i temi comuni ai programmi elettorali rappresentati dai candidati sindaci, ai quali il Presidente del Consiglio Comunale Luigi Miranda ha indirizzato parole di elogio “per lo straordinario esempio di partecipazione democratica dimostrato nella competizione elettorale, per la correttezza con cui vi hanno preso parte, per l’esemplare compostezza dimostrata durante le operazioni di voto e, soprattutto, per l’intelligenza con cui hanno messo a fuoco e rappresentato le diverse esigenze per il governo della nostra città che certamente la Presidenza del Consiglio Comunale di Foggia, unitamente al Sindaco e alla Giunta municipale, prenderanno in carico”.

“Perché – ha sottolineato il Presidente Miranda durante il suo discorso introduttivo ai lavori elettorali – la politica è soprattutto servizio alla comunità in cui si vive svolto con la massima onestà e senza alcun attaccamento alle poltrone, preoccupazione per il bene comune, esercizio di solidarietà verso chi maggiormente ha bisogno”.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Alla scoperta dell'incantevole Lago di Lesina, il secondo più vasto dell'Italia meridionale

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Incidente mortale, scontro tra scooter e volante della polizia: muore portapizze. I testimoni: "Botto fortissimo"

  • Cancro in stato avanzato, Gianpiero non potrà essere operato. La moglie: "Cerchiamo altrove, non ci arrenderemo!"

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • In Cattedrale l'ultimo saluto a Simone, l'ottico con la passione per le moto deceduto in un terribile incidente stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento