Dimissioni Emiliano, Miglio: “I frutti del suo lavoro si vedranno molto presto”

Michele Emiliano ha rassegnato le sue dimissioni da assessore di San Severo. Il sindaco: “La città gli ha voluto bene come un figlio, il suo impegno si vedrà presto”

Emiliano e Miglio

Ricevute le dimissioni di Emiliano da assessore alla Legalità di San Severo, Francesco Miglio, commenta così la decisione del neo presidente della Regione Puglia e l’esperienza maturata in questo anno di consiliatura al suo fianco: “Ritengo sia stato prezioso il contributo di Michele in questo anno ed i frutti del suo lavoro si vedranno molto presto. Trovo stucchevole e pretestuosa la polemica alimentata da alcuni nei confronti di Michele, che si è trovato a fronteggiare una situazione molto delicata che perdura da molti anni e certamente non poteva trovare soluzione in alcuni mesi di mandato. Tuttavia, anche grazie alla intermediazione dell'assessore Emiliano, l'emergenza sicurezza esistente nella nostra città è attenzionata anche a livello ministeriale e ben presto saranno incrementati gli organici e ci sarà l'implementazione della rete di sorveglianza, come specificato dallo stesso ministro Alfano in occasione dell'ultimo comitato provinciale sull'ordine e la sicurezza pubblica.  Certamente, dobbiamo essere tutti consapevoli che c'è moltissimo da fare e la collaborazione della cittadinanza, soprattutto nell'attività di denuncia, resta fondamentale."

E conclude: “A Michele va il ringraziamento mio personale, dell'intera Amministrazione Comunale di San Severo per quanto fatto insieme in questo anno oltre ad un fraterno augurio di buon lavoro per il nuovo e prestigioso incarico di Presidente della Giunta regionale. Sono convinto che in questo nuovo ruolo istituzionale Michele seguiterà a contribuire alla crescita economico-sociale della nostra città,  che un anno fa lo accolse con grande affetto e gli ha voluto bene come a un proprio figlio”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Roberto Ciliberti
    Roberto Ciliberti

    Si è dimesso perché ha avuto una poltrona più grande e più comoda.Alla regione si guadagna di più e ci sono più benefici, non è che avrebbe presentato le dimissioni se non era sicuro di essere presidente regionale.Come le scimmie, che prima di lasciare un ramo ne acchiappa un altro.Per la legalità non e accaduto nulla anzi è peggiorata la situazione.

Notizie di oggi

  • Regione Puglia

    In arrivo 45mila euro per la Corsa dei Buoi, gli animalisti a Emiliano: "Non finanziare manifestazioni di violenza"

  • Eventi

    Con i 'mArte', un pezzo di Foggia approda all'Ariston: la giovane band vince la finale regionale di Sanremo Rock

  • Comunali Foggia 2019

    Antonio Vigiano pronto a tornare al Comune di Foggia: "Date fiducia alla Lega, saremo i controllori di Landella"

  • Cronaca

    Sospettato di spacciare eroina, carabinieri trovano un etto di stupefacente in casa: arrestato

I più letti della settimana

  • Arrestati i 'fannulloni' dell'ospedale di San Severo: c'è anche un primario, andavano al bar o al mare invece di lavorare

  • Tragedia sul lavoro a Foggia: urta cavi dell'alta tensione e muore folgorato

  • Furbetti e assenteisti, arrestati noto primario e dipendenti. La Asl di Foggia: "Sarà dato corso ai licenziamenti"

  • Tutto sul finocchio: proprietà, controindicazioni e usi in cucina

  • Assenteismo, blitz nelle strutture dell'Asl: otto arresti della guardia di finanza, sospeso un dirigente

  • La serie B non vuole il Foggia (?). Landella su tutte le furie: "Che scandalo!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento