I “Democratici autonomi” di Schiavone lanciano la candidatura di Emiliano

Gli ex Idv Orazio Schiavone, Aurelio Gianfreda e Patrizio Mazza costituiscono il nuovo gruppo consiliare regionale

Emiliano e Schiavone brindano

Questa mattina in consiglio regionale sono nati i 'Democratici autonomi’, nuovo gruppo consiliare vicino Michele Emiliano, prossimo candidato del centrosinistra alla Regione Puglia e probabile successore di Nichi Vendola, il capolista alla Camera in Puglia di Sel che quasi sicuramente ufficializzerà le dimissioni dalla carica di presidente all’indomani della sua elezione al Parlamento della Repubblica.

Ne fanno parte i tre consiglieri regionali ex Idv, Orazio Schiavone, Aurelio Gianfreda e Patrizio Mazza, che oggi hanno inviata una comunicazione al presidente del Consiglio regionale pugliese, Onofrio Introna, annunciando le dimissioni dall'Idv e la contestuale costituzione del gruppo "Democratici autonomi", di cui l’esponente foggiano è capogruppo. A rappresentare l'Idv nel consiglio regionale pugliese rimane un solo rappresentante: Lorenzo Nicastro, assessore regionale all'Ambiente.

Lo scorso 12 maggio il 50enne consigliere regionale nato ad Ariano Irpino e medico dentista in Capitanata, aveva inaugurato con l’attuale sindaco di Bari la sede della lista “Emiliano per la Puglia”. Già consigliere provinciale e assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Foggia, Orazio Schiavone, che dal 2006 al 2008 con il governo Prodi ha ricoperto l'incarico di consigliere politico del Ministro alle Infrastrutture, non ha mai fatto mistero di voler appoggiare la candidatura alla presidenza della Regione Puglia di Michele Emiliano.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Violenta rivolta al Cara, auto della polizia e ambulanza danneggiate: 17 arresti a Foggia

    • Cronaca

      Da Foggia si spostavano nel Centro Italia per rubare la merce e smerciarla sul Gargano: arrestati

    • Cronaca

      Assaltano furgone alle porte di Cerignola, fuga in auto finisce in un fossato: arrestato 22enne

    • Cronaca

      C'è qualcuno che odia Foggia, distrutti i muretti di una piazza: che animali!

    I più letti della settimana

    • Di variante in variante in corso del Mezzogiorno: così un albergo si trasforma in 72 appartamenti

    • Piazza Cavour e quel progetto “senza firma e impegno di spesa”: “Così si rischiano incidenti”

    • E se “Libando” si spostasse nella villa comunale? La proposta del meetup AttiVisti Foggiani

    • Tre mozioni e 155 delegati: democratici foggiani verso il congresso senza farsi troppo male

    • SP 141 chiusa, agricoltori e pendolari costretti a fare 20 km in più. Gatta: “Realizzare un ponte mobile”

    • NCD chiude anche a Foggia: ecco Alternativa Popolare, il partito dal cuore giallo e dall’anima blu

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento