Lavori in piazza Cavour, Sciagura: “Con quali fondi?”

Ecco il parere sulla costruzione della aree spartitraffico, del consigliere comunale di minoranza, Marcello Sciagura

Marcello Sciagura

Sui lavori in corso di realizzazione delle aree spartitraffico di Piazza Cavour e su quello che sarà o potrebbe essere il cuore della città, non si è fatto attendere il giudizio del consigliere comunale di opposizione, Marcello Sciagura: “In primo luogo penso che sia giusto far sapere alla città che circa sette mesi fa (22 giugno 2016) in Consiglio comunale è stata approvata una mozione sulla mobilità e pedonalizzazione della città di Foggia presentata dal sottoscritto come primo firmatario e da altri componenti della minoranza,  alla quale veniva allegato, dalla maggioranza, approvandolo, un emendamento nel quale si imponeva che la realizzazione delle opere (poche e di poco costo) fosse legata, date le condizioni economiche del Comune, a finanziamenti comunitari e o regionali”

Fatta questa premessa, Sciagura evidenzia: “Il sindaco e questa amministrazione stanno realizzando un qualcosa di cui in Consiglio comunale non si è mai parlato, che contraddice quello che in quella mozione veniva riportato come base, il piano sulla viabilità presentato dal WWF”

Prosegue il consigliere comunale di minoranza: “Inoltre vedo due situazioni in netto contrasto tra di loro, ma entrambe viziate da errori: il sindaco dice che quelle aree verranno realizzate a filo con la pavimentazione stradale per evitare che impattino con l’aspetto estetico della piazza e che le stesse, essendo realizzate con della pittura, dopo breve tempo scompaiano determinando un aumento di costi per l’amministrazione. Una grande critica, se questa dovesse essere la verità dei fatti, che muoverei al sindaco, sarebbe questa: perché non proporre tramite una delibera in Consiglio questa situazione specificandone i costi, la progettazione e l’eventuale vantaggio economico derivante dall’azione e altra cosa, da quali fondi attingerebbe per coprire la spesa visto che si era deciso che le future modifiche alla mobilità e viabilità dovevano venire da fondi non comunali vista la situazione economica e lo stato generale delle strade di Foggia?

E ancora: “Se la realtà non è quella che dice il sindaco ma gli spartitraffico saranno sopraelevati rispetto al piano stradale e gli stessi condizioneranno in parte l’aspetto estetico della piazza senza determinarne un vantaggio alla viabilità futura, ma anzi creando ulteriori problemi dalla confluenza nelle zone di convergenza delle varie direttrici di traffico, allora il sindaco ne avrà combinata un'altra delle sue nella quale ci racconta una cosa, poi facendone un’altra con sperpero di denaro pubblico e senza alcun miglioramento per la collettività”

Incalza Marcello Sciagura: “Quello che si sta realizzando è qualcosa decisa da lui e dalla sua maggioranza, diversamente da quello che si era valutato in Consiglio comunale, senza alcuna proposta ne condivisione. Ora alla luce di quanto esposto e al di la di ogni controversia legata a prese di posizione di natura strettamente di parte politica, derivando una valutazione legata ai fatti e del tutto scevra, per quanto mi riguarda, da problemi di appartenenza, dico al sindaco e alla sua amministrazione di finirla”

L’esponente dell’IdV conclude: “Governare (per modo di dire) questa città non curandosi di quello che questa minoranza, trasversale, da tempo ormai gli obietta o meglio ancora gli propone, in maniera costruttiva, al fine  di porre fine a questa triste agonia a cui sta piegando il futuro di questa città è il più grande ed irrimediabile danno che possa arrecare a Foggia”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento