140mila euro di retribuzione di risultato ai dirigenti del Comune di Foggia: "Hanno raggiunto tutti gli obiettivi"

"Verificata la sussistenza dei presupposti contrattuali ed economici che consentono di procedere alla liquidazione e pagamento dei compensi di risultato per l’esercizio 2016" si legge nella determina datata 2 novembre

Ammonta a 138.699,21 euro la retribuzione di risultato erogata ai dirigenti ed ex dirigenti ormai in quiescenza del Comune di Foggia “in relazione al raggiungimento degli obiettivi assegnati per l’anno 2016”. Nel dettaglio,  17.883,85  euro vanno al dirigente Carlo Dicesare, 16.691,60 euro a Paolo Affatato, 13.909,66 euro al comandante della Polizia Municipale Romeo Delle Noci, 6.954,83 euro ( con riduzione del 50% per effetto dei compensi Extra per disposizione di legge) per Domenico Dragonetti, 17.685,14 a Gloria Fazia (ex), 18.082,56 euro ad Ernesto Festa (ex), 18.281,27 ad Angelo Mansella, 14.903,21 per Nicola Ruffo, 14.307,08 al dirigente Claudio Pio Taggio. Totale: 138.699,21 euro. La determina di liquidazione è del 2 novembre scorso. Le cifre sono proporzionate ai punteggi assegnati ad ogni singolo dirigente dall’OIV (l’organismo di valutazione) che il 24 ottobre scorso ha trasmesso al sindaco Landella la proposta di valutazione della performance del personale Dirigente del Comune di Foggia, anno 2016.  

“Dato atto – si legge in determina- che il sistema di incentivazione si basa sulle valutazioni effettuate dall’OIV dell’Ente competente, in base al sistema di valutazione e di premialità del DLgs n. 150/2009 – art. 19, in ordine alle attività svolte per il raggiungimento degli obiettivi del PEG annuale - quale risultante da una visione di insieme dell’operato dell’organizzazione comunale -tenendo conto delle situazioni congiunturali e/o eccezionali che abbiano determinato un parziale raggiungimento degli obiettivi prefissati; tenuto conto che sulla base della succitata metodologia è da evidenziare che l’importo teorico dell’indennità di risultato anno 2016 spettante ad ogni dirigente è pari al 30% della retribuzione diposizione attribuita, e trova copertura nell’apposito fondo contrattuale, che per l’anno 2016 ammonta a € 198.709,47;

“verificata la sussistenza dei presupposti contrattuali ed economici che consentono di procedere alla liquidazione e pagamento dei compensi di risultato per l’esercizio 2016 spettanti al personale dirigente sulla base del punteggio della valutazione positiva nei limiti delle risorse a tale scopo destinate nell’anno di riferimento; (..) determina di liquidare le competenze spettanti a titolo di retribuzione di risultato ai dirigenti comunali in relazione al raggiungimento degli obiettivi assegnati per l’anno 2016”.  Quasi 140mila euro per obiettivi evidentemente raggiunti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Io a un passo dalla morte, poi sono arrivati loro e mi hanno ridato la vita: grazie di cuore!

  • Cronaca

    Per indebolire la criminalità foggiana la strategia è puntare al "tesoro"

  • Cronaca

    Criminali nella rete della "Squadra Stato": fratelli Baffino al tappeto, sequestrati beni dei sodali del clan Romito

  • Cronaca

    Momento delicato per la Capitanata, arriva il capo della polizia Franco Gabrielli: "Grande segnale di attenzione"

I più letti della settimana

  • Due morti e un ferito sulla Statale 16: il terribile scontro tra Foggia e San Severo

  • Incidente stradale a Cerignola, identificate le giovani vittime: hanno 16 e 18 anni

  • Giovanissimi morti nell'incidente di via dei Mandorli: ai domiciliari 22enne, risponderà di omicidio stradale

  • Terribile incidente stradale, a Cerignola: scontro in via dei Mandorli, due le vittime

  • Giovanissime vite spezzate, lutto cittadino a Cerignola: "Colpita duramente la comunità"

  • Oggi l'ultimo saluto ad Agostino e Aurora. L'avv. Assumma: "Il conducente rischia fino a 18 anni"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento