Lunghe code dai Monti Dauni per scaricare i rifiuti a Foggia, è caos. La rabbia dei sindaci: "Politica incapace

Dopo la chiusura della discarica di Deliceto, ordine di servizio dell'Ager fino al 1 giugno. Pasquale Ciruolo su Facebook: "Tutti a casa"

"Non è un ingorgo stradale ma semplicemente la fila per scaricare i rifiuti a Foggia. La politica fatta di incapacità e menefreghismo crea questo. Tutti a casa". Così il sindaco di Panni,  Pasquale Ciruolo, su Facebook a corredo di una foto che mostra la lunga fila di camion dei rifiuti in attesa di scaricare presso l'impianto di Maia Rigenera.

L'ordine di servizio è partito il 18 aprile scorso a firma del direttore generale di Ager, Gianfranco Grandaliano, dopo la chiusura della discarica di Deliceto, investita dall'indagine clamorosa di Striscia la notizia. L'ordine di servizio ha scadenza 1 giugno. Difficoltà e costi maggiori per i comuni del subeppannino meridionale.

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

  • Incidente stradale a Foggia, scontro frontale tra due auto in viale Fortore: cinque feriti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento