Lunghe code dai Monti Dauni per scaricare i rifiuti a Foggia, è caos. La rabbia dei sindaci: "Politica incapace

Dopo la chiusura della discarica di Deliceto, ordine di servizio dell'Ager fino al 1 giugno. Pasquale Ciruolo su Facebook: "Tutti a casa"

"Non è un ingorgo stradale ma semplicemente la fila per scaricare i rifiuti a Foggia. La politica fatta di incapacità e menefreghismo crea questo. Tutti a casa". Così il sindaco di Panni,  Pasquale Ciruolo, su Facebook a corredo di una foto che mostra la lunga fila di camion dei rifiuti in attesa di scaricare presso l'impianto di Maia Rigenera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ordine di servizio è partito il 18 aprile scorso a firma del direttore generale di Ager, Gianfranco Grandaliano, dopo la chiusura della discarica di Deliceto, investita dall'indagine clamorosa di Striscia la notizia. L'ordine di servizio ha scadenza 1 giugno. Difficoltà e costi maggiori per i comuni del subeppannino meridionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento