Il lungo inverno della galleria di Mattinata. De Leonardis: "Silenzio-assenso della Regione"

Così il consigliere regionale Giannicola De Leonardis dopo la nota dell'Anas sul cronoprogramma dei lavori e su quel “è stato tutto concordato con le istituzioni”

Foto dal web

“Di fronte alle legittime preoccupazioni e alle proteste dei cittadini e degli operatori per le ripercussioni prodotte dai lavori di manutenzione della galleria Monte Saraceno a Mattinata, i vertici dell’Anas continuano a manifestare un atteggiamento distaccato e imperturbabile. E anche l’ultimo comunicato diramato, nel quale viene confermato il cronoprogramma indicato con l’aggiunta della fine dei lavori, prevista entro il prossimo inverno, non fornisce alcuna spiegazione alle sollecitazioni più volte espresse, sul perché i lavori non siano iniziati prima e perché non procedano a ritmi più sostenuti, per non compromettere la stagione estiva, non mettere a rischio la salute delle persone (in caso di insorgenza di una situazione improvvisa,  tale da richiedere l’arrivo in tempi rapidi in una struttura ospedaliera adeguatamente attrezzata) e non  arrecare ulteriori disagi in particolare ai pendolari per studio e per lavoro.

Un generico “è stato tutto concordato con le istituzioni”, senza specificare quali e come, non può bastare. Così come l’assordante silenzio dell’esecutivo regionale – nonostante l’interrogazione urgente da me presentata e i numerosi interventi – su questa vicenda, e la mancata interlocuzione diretta con l’Anas, in rappresentanza e difesa degli interessi del territorio e della comunità, rappresenta l’ennesima conferma di quale sia la considerazione della provincia di Foggia in materia di infrastrutture e trasporti”.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Maxi rissa a Foggia, paura e sangue in via Bagnante: il bilancio è di sette arresti e due persone in ospedale

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Arriva la tempesta di grandine, vento e fulmini: è allerta 'arancione' sul Gargano e Basso Fortore

  • Autobus si schianta contro un albero: amputata la gamba della 17enne ferita nel terribile incidente

Torna su
FoggiaToday è in caricamento