Cerignola, si dimette l'assessore ai Lavori Pubblici: a dicembre Bufano ricevette la visita delle Fiamme gialle

"Motivi personali" sarebbe scritto nel provvedimento lasciato nelle mani del sindaco, Franco Metta, che manterrà l'interim. Pd: "Garantisti ma quadro politico non chiaro"

Scossone nella giunta Metta,  Cerignola. Questa mattina si è dimesso l’assessore ai Lavori Pubblici ed Urbanistica, Tommaso Bufano. Una notizia che cade come un fulmine a ciel sereno sull’amministrazione ofantina. I motivi sarebbero “personali”.

Si tratta dello stesso assessore che il 18 dicembre scorso ricevette perquisizioni domiciliari da parte della Guardia di Finanza. Proprio in quella occasione Metta volle rinnovare pubblicamente la fiducia a Bufano, evidenziando l’esito negativo dell’azione delle fiamme gialle. Da qui lo stupore per le dimissioni odierne.

“Le dimissioni dell’Assessore Bufano sono un fatto politicamente sconcertante – commenta il consigliere del Pd, Daniele Dalessandro-. Stiamo parlando delle dimissioni dell’assessore più importante e politicamente rilevante della Giunta Metta.

Non crediamo alla ragione delle motivazioni personali ma riteniamo che le dimissioni dell’Assessore siano legate alle presunte indagini in corso da parte degli organi inquirenti. È certamente una scelta di buon senso quella dell’Assessore, che gli consentirà di affrontare il futuro con serenità: noi siamo e restiamo garantisti e le persone sono presumibilmente innocenti fino ad eventuali condanne, a maggior ragione in una situazione di notizie non certe e di fonti non ufficiali.

Tuttavia non possiamo ancora una volta sottolineare un quadro politico non chiaro, caratterizzato da procedure amministrative al limite, in una città attraversata da un serissimo problema di legalità e sicurezza che imporrebbero, non al singolo assessore ma all'intera giunta, una posizione di responsabilità e un atto di dimissioni collettive”.

Metta manterrà l’interim.

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Incredibile agli Ospedali Riuniti di Foggia: medici sbagliano il sesso di un neonato, genitori sotto shock

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Terribile a Cerignola: meticcio azzannato e sbranato mentre era a spasso con la padrona, muore dissanguato

  • Prima il litigio, poi la violenza: uomo accoltellato in via San Severo, polizia interroga una donna

  • Incidente stradale a Foggia, scontro frontale tra due auto in viale Fortore: cinque feriti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento