Bufera cinquestelle, Barone: “Chi ha fatto il furbetto deve pagare anche il danno d’immagine”

Con un post su Facebook Rosa Barone commenta il caso di alcuni esponenti del Movimento 5 Stelle, come Cecconi e Martelli, che non hanno restituito una parte di alcuni stipendi per il fondo microcredito

Rosa Barone

Da Foggia Rosa Barone, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, dice la sua in merito allo scandalo che ha colto di sorpresa elettori, cittadini, simpatizzanti e attivisti pentastellati. Da un’inchiesta di Filippo Roma delle Iene, è emerso che almeno due esponenti di rilievo del movimento, Andrea Cecconi e Carlo Martelli, entrambi candidati capilista rispettivamente nelle Marche e in Piemonte, non avevano proceduto alla restituzione di alcuni compensi percepiti per l’attività parlamentare che il M5S destina a un fondo per il microcredito. Il meccanismo, denunciato da un ex attivista e svelato dalla Iena Roma, è semplice: si effettua il bonifico e poi lo si annulla nel giro di 24 ore.

“Per me chi ha fatto il furbetto non deve solo ridare i soldi indietro, essere cacciato in modo pubblico, ma anche pagare per il danno d'immagine che, a ridosso di una campagna elettorale importante come questa, è immenso. Ma che sia chiaro non c'è stato alcune reato, nessuna corruzione, nessun buco come oggi titola il Corriere ed anche l'accostamento a Mario Chiesa è assolutamente fuori luogo, ma da Renzi non mi aspetto altro. Non c'è una legge che ci obbliga a tagliare le spese e a ridare i soldi, infatti siamo i soli ad averlo fatto! E sentirsi fare la morale da chi non ha mai dato un centesimo indietro è da ridere. Spero che i cittadini abbiano chiara la differenza. Ma era una promessa, un dovere morale, che è ben più importante, per me, di un obbligo di legge e chi non ha rispettato gli elettori, i cittadini, i suoi colleghi per me vale meno di zero. Un uomo vale quanto vale la sua parola”.

Nel frattempo il senatore Maurizio Buccarella ha ammesso la leggerezza di aver revocato i bonifici di novembre e dicembre ed ha affermato: “Mi considero autosospeso dal M5S per tutelare anche la mia serenità personale e familiare”

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (27)

  • Tutti i disoccupati voteranno i cinquestelle convinti di avere un sussidio che non potranno mai ricevere perche' non ci sono i fondi...ve ne accorgerete

  • E comunque, le Iene sono anche andate oltre, pubblicando una decina di nomi di " furbetti del mancato bonifico " : fa specie vedere che, fra di essi, siano presenti nomi come quello di Barbara Lezzi, molto presente in rappresentanza del M5S su tutte le reti ! Adesso, quand'anche dovesse versare " a saldo e stralcio ", che faranno ? Sarà allontanata, e le " faranno anche pagare i danni di immagine ", come dice la Barone ?

  • Avatar anonimo di Il Cittadino
    Il Cittadino

    La differenza tra il M5S e gli altri partiti è che le pecore nere quì vengono allontanante dal movimento in un attimo, mentre negli altri partiti li nascondo e al massimo le spostano da una poltrona ad un'altra....per evitare poi ricatti.

  • Ho letto quanto detto sotto, ed allora cerchiamo di fare un pò di chiarezza : è certo, che si tratta di una loro decisione interna, di destinare parte dei loro lauti stipendi, per finanziare il micro credito, e quindi non vi è alcun " illecito " ! Il problema, però rimane : che non vi sia un obbligo di legge, non significa che vada lasciato correre, o no ? Non si può sbandierare ai quattro venti questa encomiabile iniziativa, e poi fare bonifici, annullati subito dopo, solo per esibire un pezzo di carta giustificativo !

    • Ma, qui si aprono ulteriori due problemi : il " metodo ", davvero poco elegante, per un rappresentante nazionale del popolo, sa più di quelle persone che, tramite acquisti on line, agiscono in questo modo, per raggirare il venditore ! E poi, è mai possibile che il loro tesoriere, non si accorgesse dei mancati introiti : la matematica, non è una opinione ! Forse, allora, sarebbe il caso di cambiare contabile ?

      • D'accordo con te Ciro..adesso sono tutti estranei alla vicenda! Il marcio sta dapertutto...

      • Che poi, il fenomeno, sia circoscritto e limitato a pochi soggetti, è sicuramente un dato positivo, ma che non esime, per il futuro, da maggiore sorveglianza : perchè, qualche mela marcia, rischia di rovinare una intera produzione...!

        • Infine, ma non secondario : esiste una rendicontazione delle somme così accantonate, e soprattutto del loro impiego ? Intendo, importi, beneficiari, ripartizione geografica delle stesse ? E, in omaggio alla invocata trasparenza, magari anche i gradi di parentele lontani, tra beneficiari e finanziatori ? Perchè, se c'è, io la pubblicherei, per smorzare i toni della polemica, o no ?

  • RSD non partire cosi' sicuro...anche se i cinquestelle vinceranno non riusciranno a mettere in pratica il loro programma...uno su tutti e' quello di darejoker un sussidio ai disoccupati! Renzi lo ha fortemente detto non ci sono i fondi per fare questa cosa e poi noi dobbiamo investire sul lavoro e non sulla disoccupazione!

  • Sono 24 anni che destra e sinistra rubano persino le briciole e adesso tutti indignati per un 5% di persone che altro non hanno fatto che violare una regola interna del M5S che nessun altro partito ha: ma ci rendiamo conto?
    Ha ragione da vendere Di Battista quando dice che gli italiani sono un popolo di ri-n-c-ogl-io-niti!!!

  • Per qualche furbetto che ha fatto la cresta sui rimborsi, che, a differenza degli altri lerciosi partiti, verranno cacciati a calci, i media, piuttosto che parlare dei vari inquisiti, condannati e corrotti del PD, ma soprattutto di Forza Italia, fanno passare per ladri L'UNICO MOVIMENTO che si dimezza lo stipendio per darlo alle PMI e non a mafie o al partito. Ma si vergognassero, loro e i partiti che li controllano!!!
    Fortunatamente la gente si è rotta le scatole di tutti questi TG in parte controllati dal PD di De Benedetti, e in parte controllati da Berlusconi, dunque non li guarda più e non si fa abbindolare dalle menzogne create ad arte dai media su commissione dei loro capi. Ed infatti il M5S sale nei sondaggi, il PD è finito(per quanto Renzi stia imperversando nei talk, ma non sa che non se li vede più nessuno)ed anche il centrodestra sta frenando. Dunque il 4 marzo l'unico movimento del popolo potrebbe avere la possibilità di andare al governo e mandare per metà a casa, per metà in galera, tutti i criminali della vecchia politica. Sarà un nuovo 25 aprile!!!

  • Questo e' perche' i cinquestelle erano i puliti coloro che non avrebbero mai rubato...sono tutti uguali! Anzi questi oltre a rubare sono pure pericolosi incapaci di governare!

    • Ecco un altro che si informa guardando la D'Urso....

    • Ecco un altro pronto a farsi f-reg-are dai vecchi criminali. Ma che capisc tu?

  • Italiani= popolo si pecoroni e creduloni, ma soprattutto masochisti incalliti.
    Popolo che merita Renzi e Berlusconi al Governo, così poi possono perennemente lamentarsi..

    • Come dice Alessandro Di Battista, sono un popolo di rin-co-gli-oniti!!!

      • È vero

    • > Italiani= popolo di pecoroni e creduloni, ma soprattutto masochisti incalliti.
      > Popolo che merita Renzi e Berlusconi al Governo, così poi possono perennemente lamentarsi..

  • Sono quasi trent'anni che, stanno rubando perfino le mutande sgommate agli italiani, ma nessun TG si è mai scandalizzato come sul caso di questi infiltrati nel M5S.

  • e sparate sul 3 -4 % delle mele bacate che si sono comportati come gli altri e che verranno cacciati fuori a calci? Tenetevi i vostri vecchi politici, votateli,. ve li meritate????.

  • Bene ragazzi, tenetevi il 100% dei vecchi (che si sono tenuti il 100% dei loro compensi

  • E questi dovrebbero essere il nuovo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Sono tutti uguali...il paese è marcio dappertutto. Mi ricordano la lega della prima ora , poi si è visto che fine hanno fatto.

  • Avete notizie sull'esistenza a Foggia di società che abbiano usufruito del Microcredito 5S?

  • Rosa ottima considerazione la tua. Infatti il restituire parte delle somme, non è un obbligo ma un dovere morale per un impegno assunto e, trattandosi di "parola", la stessa deve essere rispettata e mantenuta per questione di immagine e dovere alla stretta di mano. Certamente il Renzi di turno ed i suoi seguaci, non possono di certo dare lezioni in tal senso, non avendo mai rinunciato ad alcun che, per il bene e le necessità essenziali di parte dei cittadini italiani che, in un momento così cruciale per l'andamento generale della sopravvivenza e per il sostentamento alle attività lavorative che non trovano ancora soluzione per lo meno mediocre affinché possano ancora andare avanti, è certamente una necessità fondamentale.

  • Non avevo seguito il servizio delle Iene : originale davvero il meccanismo !

    • Quindi, se ho ben capito, facevano il bonifico, per avere la ricevuta, e poi lo annullavano ? E, dall'altra parte, non c'era alcuno che controllava i bonifici in entrata ?

      • A proposito : ma, questo loro " impegno ", per finanziare il microcredito, riguarda solo parlamentari e senatori, oppure anche sindaci, consiglieri regionali...?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spari contro portone, il 'buongiorno' shock per i residenti di uno stabile in via Monsignor Farina

  • Cronaca

    Acqua sporca dai rubinetti, famiglie inviperite a Marina di Chieuti: "Ci laviamo con la minerale"

  • Cronaca

    Condannato a 18 anni 'Don Gianni', l'ex sacerdote che abusava sessualmente dei minori

  • Cronaca

    Furto di biciclette in via Marchese De Rosa: bottino stimato per oltre 10mila euro

I più letti della settimana

  • Ecco chi è Giuseppe Conte, il premier foggiano del governo Legastellato targato Salvini-Di Maio

  • Incidente alla festa del Soccorso, esplode un petardo e ferisce gravemente una donna: rischia di perdere un braccio

  • Rubata a Foggia l'auto di Alessia Macari, compagna del giocatore Oliver Kragl

  • Foggia Calcio, pioggia di deferimenti: ci sono anche Agnelli e Mazzeo

  • Ragazze schiavizzate e costrette a prostituirsi: irruzione nella "prigione" degli orrori, sei arresti

  • Che batosta per il Gargano e il turismo: la galleria Monte Saraceno sarà chiusa nelle sere d'agosto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento