Buche stradali e quartieri al buio. Buonarota: “Periferia esiste e grida aiuto”

Il consigliere comunale e capogruppo di 'Lavoro e Libertà' critica l'operato del sindaco di Foggia, accusato di non aver mantenuto le promesse e di concentrarsi soltanto sulle elezioni regionali

Una buca stradale a Foggia

Dissesto stradale e pubblica illuminazione out, Foggia è allo sbando. A criticare l’operato del sindaco, ancora una volta, è Luigi Buonarota, che non usa mezzi termini per spiegare i disagi che vivono migliaia di cittadini, soprattutto gli abitanti dei quartieri periferici. “Caro sindaco questa città ha bisogno di rialzarsi, ha bisogno di creare posti di lavoro, ha bisogno di crescere ed è necessario assicurare ai cittadini i servizi primari, quali illuminazione e viabilità. La gente è stanca delle promesse non mantenute, è stanca di sentire slogan da campagna elettorale: basta parole, i foggiani adesso vogliono i fatti”.

DISAGI E PROMESSE. “Ma è possibile che nel 2015 Foggia dev'essere ancora famosa per le sue “fosse”? Possibile che a causa della negligenza dell'amministrazione di Foggia la popolazione debba trovarsi in una situazione di forte disagio? Non si capisce come mai le promesse fatte, in seguito ad accordi politici, siano state recentemente mantenute con le nomine delle alte cariche dirigenziali delle ex municipalizzate, mentre le promesse fatte ai cittadini durante la campagna elettorale non ancora sono state onorate dal primo cittadino foggiano. E intanto i foggiani sono costretti ad un vero e proprio slalom tra le buche delle strade oramai dissestate, manovre da compiere spesso in zone dove manca anche l'illuminazione pubblica.

CENTRO E PERIFERIA. “Quelli che dovrebbero essere i problemi più urgenti da risolvere vengono messi in secondo piano dall'amministrazione Landella che in questo periodo sembra maggiormente interessata a preparare la campagna elettorale per le prossime elezioni regionali, organizzando feste ed eventi per il carnevale. Il nostro sindaco forse non ha ancora capito che la vita della nostra città non si svolge solo in centro, dove la Sua unica preoccupazione è stata allestire una nuova zona pedonale. C'è gente che vive e grida aiuto anche in periferia, gente che quotidianamente deve percorrere strade ridotte in condizioni disastrose, scarsamente o per niente illuminate”.

BUCHE STRADALI. “Occorre, quindi, un piano che preveda il rifacimento del manto stradale di diverse zone e soprattutto con una posa ben fatta: non basta semplicemente rattoppare delle buche che al primo temporale ritornano in tutto il loro splendore, causando non solo disagio, ma diventando anche fonte di rischio per l'incolumità dei guidatori”.

INCIDENTI VIA TRINITAPOLI. "Arteria principale con oltre 3000 lavoratori che ogni giorno percorrono detto tratto per recarsi sul posto di lavoro è un vero pericolo per l’incolumità degli stessi e non solo, tanto che nel periodo natalizio un dipendente, a causa di una "voragine", è uscito fuori strada finendo in ospedale in coma. Altro incidente avvenuto qualche giorno fa sempre per il medesimo motivo.

ILLUMINAZIONE PUBBLICA. “Occorre, inoltre, risolvere urgentemente il problema dell'illuminazione pubblica, che, o per problemi di natura tecnica, o per problemi derivanti da atti vandalici, sta causando numerosi disagi, oltre a rappresentare un rischio per la sicurezza delle persone, specie nelle ore notturne, in cui sempre più spesso vengono segnalati furti. Attualmente gli uffici della pubblica illuminazione son composti da tre dipendenti ed una piattaforma del 1984!”

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultim'ora | Carabinieri 'rastrellano' il Foggiano: scatta il blitz anticrimine, in azione elicottero e unità cinofile

  • Omicidio: si indaga sulle ultime ore di vita di Giordano, forse l'assassino gli ha teso una trappola

  • Blitz anticrimine nel Foggiano: pioggia di arresti dalle prime luci dell'alba, 180 carabinieri alla ricerca di armi e droga

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Maxi concorso da Oss: ecco l'elenco e le date delle prove orali, in migliaia a Foggia per 2445 posti

  • Folle fuga in A14: foggiano su un'auto rubata forza posto di blocco, sfonda casello e poi si schianta contro un muretto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento