Assoluzione Vendola, Mongelli: “Felice per Nichi”. Sel Capitanata: “Orgogliosi”

Dalle pagine di twitter anche il sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, si è detto "Felice per Nichi". Sel di Capitanata: "Pronti ad aiutare Nichi alle primarie"

Nichi Vendola

Questa mattina il presidente Nichi Vendola è stato assolto con formula piena in relazione alla presunta sponsorizzazione (implicante il reato di concorso in abuso di ufficio) di un eminente chirurgo toracico all’ospedale San Paolo di Bari.  Un’accusa che avrebbe potuto precludere la carriera politica del governatore della Regione Puglia, con le sue dimissioni e il ritiro dalle primarie del centrosinistra. Avrebbe – come già preannunciato dal leader di SEL – determinato il suo ritiro dalla vita pubblica per una questione di decoro politico ed istituzionale.

Raggiante Domenico Rizzi, coordinatore provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà: “La fiducia nell’operato della magistratura e l’attesa rispettosa delle determinazioni inquirenti hanno evidenziato, ancora una volta, la differenza abissale tra chi cerca in tutti i modi di screditare la giustizia per promuovere i propri fini personali e chi, come tutti i cittadini onesti e come tutte le “persone perbene” (come si è definito il presidente), non ha alcun motivo di dubitare nell’operato dei giudici perché ha fatto della Legalità il principio cardine su cui sviluppa la propria attività umana e politica.

“SEL di Capitanata è pronta – adesso che questa snervante  attesa è terminata e la Giustizia ha finalmente dissolto ogni “perturbazione” di carattere giudiziario – a cavalcare le prossime elezioni primarie perché possa vincere l’uomo che – con orgoglio - ci rappresenta tutti: il nostro candidato premier, Presidente Nichi Vendola”. Dalle pagine di twitter anche il sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, si è detto “Felice per Nichi”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 90, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Cadavere carbonizzato con un buco in testa: è dell'uomo scomparso a San Severo, non si esclude l'ipotesi omicidio

  • Scossa di terremoto in provincia di Foggia: l'epicentro a Carpino sul Gargano, il sisma di magnitudo 3.6

  • Cacciatori tendono la trappola ai ladri di moto: in quattro tornano per recuperarle, ma vengono beccati e arrestati

  • Grave incidente stradale a Lucera, Lancia Musa si schianta contro un muretto: 22enne perde la vita

  • Bombe ed estorsioni, quattro arresti a Foggia. Sequestrati 11 ordigni e 'l'agenda' con nomi e cifre

Torna su
FoggiaToday è in caricamento