"Armiamo tutti gli agenti di polizia locale”: così il leghista Splendido vuole bonificare il Quartiere Ferrovia

Per il consigliere comunale e provinciale della Lega-Noi con Salvini sarebbe opportuna una postazione fissa presso il nodo intermodale della polizia locale

“Siamo felici che il sindaco di Foggia Franco Landella abbia voluto dare seguito e attuazione alla proposta della Lega-Noi con Salvini sul Quartiere Ferrovia. L’ordinanza emanata dal primo cittadino e in vigore dal primo dicembre scorso è un primo passo per contrastare  in maniera diffusa i fenomeni di permanenza e bivacco di gruppi di persone straniere, che sistematicamente arrecano grave nocumento al decoro urbano ed ambientale e disturbano la quiete e l’ordine pubblico”. Con queste parole il consigliere comunale e provinciale della Lega, l’avvocato Joseph Splendido, mostra apprezzamento per quanto messo in campo dall’amministrazione comunale. "Aver fatto propri i suggerimenti del coordinamento cittadino e dei rappresentanti istituzionali del movimento di Matteo Salvini è un segnale di apertura e di reale partecipazione ai disagi vissuti dai residenti e dai commercianti del Viale XIV Maggio e delle vie limitrofe" aggiunge.

L'avvocato e neo rappresentante di Salvini a Foggia prosegue: “La città potrà presentare al nostro leader, atteso al Teatro Giordano il prossimo sabato 9 dicembre, un primo concreto risultato nella lotta all’illegalità e all’insicurezza nell’area della stazione ferroviaria, da anni bersaglio dell’assembramento dei migranti del Cara e non solo, dediti alla compravendita di ogni tipo di merce sul suolo pubblico”

Il consigliere Splendido sollecita l’amministrazione a proseguire sulla strada intrapresa e chiosa: “Apprezziamo l’impegno del sindaco Landella. Ora è tempo di accelerare l’ultimazione della fase di studio e di approfondimento finalizzata alle modifiche del regolamento di Polizia Urbana, secondo il decreto sulle Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città. Per bonificare davvero il Quartiere Ferrovia tutti i vigili urbani devono essere dotati di arma di ordinanza, perché sempre di più rischiano la loro pelle per tutelare la sicurezza dei cittadini. Inoltre la loro presenza va intensificata, con una postazione fissa al Nodo intermodale, o meglio ancora in un gabbiotto visibile e riconoscibile in Piazza Vittorio Veneto. Insieme al pattugliamento, dobbiamo quanto prima attivarci per l’applicazione di tecnologie di gestione remotizzata di sorveglianza ed interventi”.

Splendido: "Io operaio della politica"

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

  • Incidente stradale a Foggia, scontro frontale tra due auto in viale Fortore: cinque feriti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento