Bufera di neve, gelo e vento: Capitanata in guardia, comuni pronti ad affrontare l'ondata di maltempo

Dalle prime ore del pomeriggio è attesa la tormenta di neve e freddo. Bollettini di Trenitalia e Autostrade per l'Italia, divieti della Prefettura di Foggia

Neve a Faeto oggi, foto di Ennio Mascia

Dal Gargano ai Monti Dauni tutti i comuni foggiani si stanno preparando ad affrontare l'ondata di maltempo che dovrebbe abbattersi nel pomeriggio di oggi sull'intera Capitanata, almeno fino a sabato  5 gennaio. Piano neve e antifreddo in quasi tutti i comuni del Foggiano, compresi quelli situati in pianura o sul mare, da Foggia a Vieste.

Sono previsti fiocchi di neve, seppur in quantità modeste, anche nel capoluogo dauno, oggi pomeriggio ma soprattutto nella giornata di domani. La coltre bianca si è per; posata sui comuni del Subappennino dauno e in alcuni della Montagna del Sole già a partire dal tardo pomeriggio di ieri. La situazione dovrebbe tornare alla normalità nelle prime ore del pomeriggio del 5 gennaio.

Traffico ferroviario

In base al bollettino meteo diramato dalla Protezione Civile, il Gruppo FS Italiane ha attivato per la giornata di oggi la fase di emergenza lieve dei Piani neve e gelo su alcune linee ferroviarie di Marche, Abruzzo, Puglia, Molise e Campania. In queste regioni i servizi commerciali saranno ridotti mediamente del 30% anche per forte vento, a carattere di burrasca, che potrebbe aggravare la situazione con particolari accumuli di neve. Al momento, è comunque confermata la piena disponibilità di tutte le linee ferroviarie. 

La situazione sulla A14 e A16 | Tir e camion: divieti della Prefettura di Foggia | Le raccomandazioni della protezione Civile

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento