Giovani in campo per ripulire Foggia dai rifiuti, parte la #trashchallenge: "Basta indifferenza e degrado"

Feliciana Campaniello, Marco Manzo e Angela Gallo sono i promotori di una gara ambientalista che continuerà sabato 6 aprile in piazza Padre Pio. L'appello è a tutta la cittadinanza

Si chiama #trashchallenge, si legge “pulizia fai da te”. Se vuoi fare qualcosa per la tua città e contribuire alla salvaguardia dell’ambiante, dai l’esempio e scendi in campo. E’ questa la filosofia che anima tre ragazzi foggiani, Angela Gallo, Feliciana Campaniello e Marco Manzo, promotori della particolare gara partita in città e che proseguirà sabato 6 aprile: ripulire Foggia dai rifiuti. Dove non arrivano le istituzioni, ci provano i giovani, insomma.

Si legge sulla pagina social dell’evento: “Cittadini della nostra amata Foggia, tutti noi siamo al corrente di quanto potenziale potrebbe avere la nostra città ma di come sia mal tenuta, le sue strade spesso appaiono sporche e piene di rifiuti di ogni sorta, soprattutto dopo il weekend. È inutile nasconderlo, tutti noi contribuiamo a questo degrado a volte senza nemmeno rendercene conto. Possiamo però dire basta a tutto questo, basta all'indifferenza dinanzi ad una città sporca che con un po' d'impegno potrebbe diventare pulita come le rinomate Trento, Bolzano ecc... basta a chi non è dotato di senso civico e inquina come se i rifiuti non fossero un suo problema perché "tanto passa lo spazzino", basta alle fontane e parchi che anziché essere pieni di bambini la domenica mattina sono pieni di immondizia. Proprio ai bambini dobbiamo dar un esempio per far capire loro che la città non va tenuta in questo modo ma bisogna amarla e rispettarla anche mantenendola pulita, per questo, sulla scia di quanto organizzato ieri dai nostri carissimi concittadini Feliciana e Marco, abbiamo deciso di accettare la #trashchallenge e ripulire una zona della nostra città.

Armati di guanti e sacconi, ci troverete sabato 6 Aprile a piazza Padre Pio, di fronte allo Sherwood, dalle ore 10.00, per ripulire strade e aiuole Allora chi si unisce?”.

E’ questo l’appello dei ragazzi che ricordano a quanti vogliano di giungere muniti di: “guanti resistenti e buste (possibilmente biodegradabili); una borraccia d'acqua riutilizzabile nel caso dovesse venirvi sete; vestirvi comodi e non molto pesanti perchè si suda! Vi aspettiamo numerosi, il nostro futuro è oggi”.

Già sabato scorso Feliciana Campaniello e Marco Manzo hanno ripulito un’area della città. Quanti si accoderanno al prossimo appuntamento?.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Clima di sospetto" sui posti in Sanitaservice: azienda segnala "preoccupanti affermazioni e denunce di condotte illecite"

  • Sport

    Pokerissimo Audace: il Cerignola travolge il Taranto e sogna la Serie C (e il derby con il Foggia)

  • Comunali Provincia Foggia 2019

    Toti a Foggia per una 'iniezione di fiducia' per Landella: “Sarà vittoria certa, parlano i risultati”

  • Cronaca

    Proiettile calibro 9 contro palazzina in via Pescheria: chi è il destinatario dell'intimidazione?

I più letti della settimana

  • Arrestati i 'fannulloni' dell'ospedale di San Severo: c'è anche un primario, andavano al bar o al mare invece di lavorare

  • Tragedia sul lavoro a Foggia: urta cavi dell'alta tensione e muore folgorato

  • Furbetti e assenteisti, arrestati noto primario e dipendenti. La Asl di Foggia: "Sarà dato corso ai licenziamenti"

  • Tutto sul finocchio: proprietà, controindicazioni e usi in cucina

  • Assenteismo, blitz nelle strutture dell'Asl: otto arresti della guardia di finanza, sospeso un dirigente

  • La serie B non vuole il Foggia (?). Landella su tutte le furie: "Che scandalo!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento