Differenziare più carta e cartone per aiutare le vittime del sisma

Ase Spa sostiene l'iniziativa del Consorzio Comieco. Ogni 100 kg di carta e cartone raccolti in più nel mese di settembre rispetto a un anno fa, saranno destinati 7 euro ai comuni vittime del sisma

Un aiuto all’ambiente e un gesto di solidarietà. È l’iniziativa promossa dal Consorzio Comieco, in collaborazione con Anci Conai, sensibilizzare a una maggiore e migliore raccolta di carta e cartone. Per ogni 100 kg raccolti in più nel mese di settembre (rispetto allo stesso mese dello scorso anno) il Consorzio destinerà infatti 7 euro ai Comuni vittime del terremoto.

Basterà semplicemente uno sforzo in più, e maggiore attenzione, nel separare giornali, scatole e imballaggi in cartone. Grazie ai suggerimenti del Consorzio Comieco è possibile ottenere un chilo di carta pronto per il riciclo, attraverso la separazione delle scatole di pasta dai giornali, o ancora i portauova dai sacchetti.

E questo mese un maggiore sforzo civico può trasformarsi in un gesto di solidarietà. “Siamo molto contenti per questo tipo di iniziativa, si rafforza così la collaborazione fra Anci e il sistema dei Consorzi in un momento così difficile per i nostri territori”, il commento di Filippo Bernocchi, delagato Anci alle politiche per la gestione dei rifiuti e all’energia.

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

  • Ultim'ora | Shock in via Tiro a Segno, a Cerignola: auto investe sei adolescenti, due sono gravissimi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento