Differenziare più carta e cartone per aiutare le vittime del sisma

Ase Spa sostiene l'iniziativa del Consorzio Comieco. Ogni 100 kg di carta e cartone raccolti in più nel mese di settembre rispetto a un anno fa, saranno destinati 7 euro ai comuni vittime del sisma

Un aiuto all’ambiente e un gesto di solidarietà. È l’iniziativa promossa dal Consorzio Comieco, in collaborazione con Anci Conai, sensibilizzare a una maggiore e migliore raccolta di carta e cartone. Per ogni 100 kg raccolti in più nel mese di settembre (rispetto allo stesso mese dello scorso anno) il Consorzio destinerà infatti 7 euro ai Comuni vittime del terremoto.

Basterà semplicemente uno sforzo in più, e maggiore attenzione, nel separare giornali, scatole e imballaggi in cartone. Grazie ai suggerimenti del Consorzio Comieco è possibile ottenere un chilo di carta pronto per il riciclo, attraverso la separazione delle scatole di pasta dai giornali, o ancora i portauova dai sacchetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E questo mese un maggiore sforzo civico può trasformarsi in un gesto di solidarietà. “Siamo molto contenti per questo tipo di iniziativa, si rafforza così la collaborazione fra Anci e il sistema dei Consorzi in un momento così difficile per i nostri territori”, il commento di Filippo Bernocchi, delagato Anci alle politiche per la gestione dei rifiuti e all’energia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Ingerisce una sostanza nociva, errore fatale a Monte Sant'Angelo: Donato Ciuffreda non ce l'ha fatta. "Un ragazzo buono"

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento