Inquinamento, il Parco del Gargano alla proiezione del documentario “A Plastic Ocean”

Stefano Pecorella: “Vorrei proiettare questo filmato nella nostra Area Marina Protetta Isole Tremiti dove ogni anno realizziamo il progetto 'CleanUp' per la pulizia dei fondali"

La proiezione a Roma

Dopo anni di ricerche, viaggi e riprese, è uscito nelle sale cinematografiche del mondo il film documentario sulla plastica che inquina gli oceani “A Plastic Ocean”, prodotto dalla rete internazionale di fondazioni “Plastic Oceans”. Ieri a Roma, presso l’Ambasciata americana, la proiezione del film a cui ha partecipato anche il Presidente del Parco nazionale del Gargano Stefano Pecorella assieme ad una folta delegazione del mondo ambientalista.

“Ogni anno produciamo 800 milioni di tonnellate di nuova plastica e nel mare ne finiscono 3 milioni", spiega il Presidente Pecorella. "Il documentario spiega in maniera forte e chiara quanto sia grave il problema dell’inquinamento provocato dalla plastica che poi si riduce in micro particelle cariche di agenti velenosi che finiscono nella pancia di pesci ed uccelli, per poi arrivare inevitabilmente nella nostra catena alimentare. E’ un documentario molto bello che mi piacerebbe portare nelle scuole, perché educare i ragazzi alla tutela dell’ambiente significa renderli più consapevoli e attenti anche ai piccoli gesti quotidiani”.

ISOLE TREMITI, IN FONDO AL MARE ANCHE UNA MOTOCICLETTA

Una parte del film è stata girata alcuni anni fa nei laboratori del dipartimento di Scienze ambientali dell’Università di Siena e nei mari della Sardegna, dove si lavora per indagare le conseguenze dell’inquinamento sulla salute delle balene e di altre specie “sentinella”. Proprio durante il campionamento sulle balene la troupe di “Plastic Oceans” insieme alla pluri-campionessa mondiale di apnea Tanya Streeter ha girato splendide immagini nei mari della Sardegna, in quel “santuario” dei cetacei che è una delle zone a più alta protezione del Mediterraneo, purtroppo in pericolo perché pesantemente minacciato, oltre che dagli altri inquinanti, da ingenti quantità di plastica.

“Vorrei proiettare questo filmato nella nostra Area Marina Protetta Isole Tremiti – conclude Pecorella- dove ogni anno realizziamo il progetto 'CleanUp' di pulizia dei fondali e dove da quattro anni si conclude il progetto di educazione ambientale 'ParcoGioghi' che coinvolge oltre 1500 studenti del Gargano e che grazie al quale il Parco ha ricevuto il prestigioso riconoscimento della Medaglia del Presidente della Repubblica”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    B Love, prima ti abboni meno paghi: ecco le tariffe per chi vuole assicurarsi un posto allo Zac

  • Cronaca

    Vivono senza lavoro e in un monolocale di 20 metri: il caso disperato della famiglia Carmellino

  • Cronaca

    Pio e Amedeo annunciano Emigratis 3: “Renderemo onore a quella terza media serale che è in tutti noi”

  • Cronaca

    VIDEO | Al ghetto dei bulgari arrivano le ruspe, che però si fermano: sgombero rimandato

I più letti della settimana

Torna su
FoggiaToday è in caricamento