Sant'Agata di Puglia pronta ad accogliere i turisti green: pronte quattro stazioni di ricarica per auto elettriche

Il sindaco Gino Russo: "Queste nuove stazioni sono state sistemate in maniera strategica nelle principali vie del centro urbano, grazie ad un protocollo d'intesa tra il nostro Comune e l'azienda Enel, che si è assunta totalmente i costi di installazione".

Immagine di repertorio

Sant'Agata di Puglia apre le porte ai turisti "a vocazione ambientale". E si attrezza con le stazioni di ricarica per le auto elettriche. In questi ultimi tempi, infatti, la presenza delle auto elettriche sta diventando sempre più forte, nelle grandi città e non solo; parallelamente cresce anche l’esigenza di impianti necessari al rifornimento di energia

Dalle grandi città ai paesini della provincia il salto è breve, soprattutto quando lo stesso è stimolato da motivi di viaggi turistici ed escursionistici, e questo, com’era prevedibile, sta stimolando anche le piccole realtà a farsi trovare pronte, in termini di servizi necessari, ad accogliere eventuali visitatori muniti proprio di veicoli elettrici. Come avvenuto per Sant’Agata di Puglia, caratteristico centro dei Monti Dauni meridionali, paese con particolare vocazione turistica certificata da importanti riconoscimenti nazionali, come quelli di “Bandiera Arancione”, “Città Slow”, “Borgo della Lettura” ed altri ancora.

“Da questo punto di vista, già da oggi il nostro paese è pronto ad accogliere anche un turismo tecnologicamente all’avanguardia per quanto riguarda visitatori muniti di auto elettriche - sottolinea soddisfatto il sindaco Gino Russo - Ultimamente nel nostro centro urbano, a quelle già presenti, si sono aggiunte ancora altre quattro nuove colonnine per la ricarica di veicoli elettrici di nuova generazione. Queste nuove stazioni di ricarica sono state installate in maniera strategica nelle principali vie del nostro centro urbano grazie ad un protocollo d'intesa tra il nostro Comune e l'azienda Enel, che si è assunta totalmente i costi di installazione dei nuovi dispositivi".

"Anche in questo modo il nostro impegno si muove con attenzione verso un futuro che si avvicina in
maniera incalzante attraverso la diffusione di veicoli elettrici. Un cambiamento importante questo, a cui guardiamo sin da ora con molto interesse, dal momento che produrrà anche una ricaduta positiva sulla salute dei nostri cittadini”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Caos playout, il Comune sostiene il Foggia calcio e chiama in causa i legali

  • Cronaca

    Portano via un cane con la forza, volontaria aggredita e minacciata: "Sgozzo te e la Melfitani, poi incendio il locale"

  • Cronaca

    Vandali imbrattano le fioriere del centro di Foggia. L'ira di Landella: "Balordi che si credono artisti"

  • Cronaca

    Prima notte di nozze turbolenta tra Macari e Kragl, litigano e arriva la polizia. Poi il bacio: "Non abbiamo sfondato la stanza"

I più letti della settimana

  • Arrestati i 'fannulloni' dell'ospedale di San Severo: c'è anche un primario, andavano al bar o al mare invece di lavorare

  • Furbetti e assenteisti, arrestati noto primario e dipendenti. La Asl di Foggia: "Sarà dato corso ai licenziamenti"

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Assenteismo, blitz nelle strutture dell'Asl: otto arresti della guardia di finanza, sospeso un dirigente

  • Vasta operazione anticrimine dei carabinieri su San Severo: alba di perquisizioni e sequestri

  • Scandalo in ospedale, assenze non giustificate e "forzature" del sistema informatico: ecco i motivi dell'arresto di Pennacchia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento