Lotta alla plastica inquinante: Era Foggia "adotta" una zona verde della città

Il presidente dell’ERA, Mario Ilio Guadagno: "Avviata una campagna di sensibilizzazione per puntare i riflettori sul ruolo che hanno i singoli cittadini nella lotta contro l’avvelenamento da plastica e microplastica"

Il gruppo ERA Foggia

Anche ERA Foggia ha aderito alla Giornata Mondiale dell’Ambiente, proclamata nel 1972 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Quest’anno il tema della manifestazione è stato la “Lotta alla plastica monouso”, per un evento istituito al fine di sensibilizzare i governi e la popolazione sulle grandi tematiche ambientali e per ricordare su scala mondiale che la natura deve essere tutelata.

In occasione della iniziativa, ERA Foggia ha organizzato, presso la Palazzina del Volontariato, una giornata formativa intitolata “Beat Plastic Pollution”, con la partecipazione in qualità di relatore di Alfonso Di Giovanni, ingegnere impegnato da molti anni nel campo della consulenza tecnica in materia di ambiente e di tutte le problematiche ad esso connesse, compresi gli adempimenti necessari all’ottenimento delle autorizzazioni. “Il tema affrontato durante il corso è stato quello della lotta contro l’inquinamento da plastica - afferma il presidente dell’ERA, Mario Ilio Guadagno - in particolare abbiamo voluto avviare una campagna di sensibilizzazione per puntare i riflettori sulla scelta dei consumatori e sul ruolo che hanno i singoli cittadini nella lotta contro l’avvelenamento da plastica e microplastica".

"Per l’occasione, la nostra associazione, in collaborazione con il Cuore Foggia, ha realizzato una serie di iniziative per promuovere sensibilizzazione in questo ambito. È stata adottata una zona verde di Foggia e sono stati raccolti tutti i rifiuti in plastica presenti. Non solo. È iniziata la raccolta di tappi in plastica che verranno utilizzati per progetti nell’Accademia dei Piccoli Clown Dottori, laboratori di riciclo gratuiti dedicati a tutti i bambini della città presso la sede del il Cuore Foggia, nella Palazzina del Volontariato in Via Sant’Alfonso de’ Liguori, ogni lunedi e venerdì mattina”. L’ERA Foggia, rappresentata da Mario Ilio Guadagno, presidente pro tempore e fondatore di altre sezioni ERA nella provincia di Foggia, nonché membro del Direttivo Nazionale, da alcuni anni è attiva nell’ambito della Protezione Civile. L’associazione foggiana, negli anni, ha partecipato alla campagna di divulgazione del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile per “Io Non Rischio”, ai campi scuola ed è impegnata nella progettazione del Servizio Civile. I volontari ERA sono anche attivi nella lotta agli incendi boschivi e nella promozione sul territorio delle Campagne AIB della Regione Puglia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio ecoballe, scatta l'ordinanza: porte e finestre chiuse, evitare il consumo di cibo e pascolo animali

  • Cronaca

    VIDEO | 75 anni fa la morte, la paura e il dolore: così Foggia ricorda le vittime dei bombardamenti

  • Cronaca

    Omicidio Valerio: agricoltore ucciso da colpi di fucile, effettuati stub e perquisizioni

  • Cronaca

    Infarto sul traghetto in mezzo al mare, da Vieste arriva la Guardia Costiera: passeggero soccorso e tratto in salvo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale alle porte di Foggia: muoiono padre e figlia di 4 anni, grave la madre

  • Peschici sotto shock: è morto Max Martella, noto imprenditore del Lido Orchidea

  • Paura al Candelaro, famiglie si affrontano a colpi di katana, coltelli e mazze: quattro feriti

  • Paura al Candelaro, rissa selvaggia in strada: uomo accerchiato e ferito in via Manzi

  • Follia al 'Candelaro', quattro feriti: due arresti e sette indagati per la rissa di via Manzi

  • Omicidio a San Ferdinando di Puglia: ucciso imprenditore agricolo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento