Nasce a Troia la centrale di metano liquido mediante l'elettrolisi dell'acqua

Prevede l'accumulo, sotto forma di Gas Naturale Sintetico, del surplus di energia elettrica prodotta dalle fonti rinnovabili. Un impianto unico nel suo genere

Foto da Store&Go

Si terrà giovedì 27 settembre presso il cineteatro 'Vincenzo Cimaglia', l'evento inaugurale di STORE&GO, un progetto pilota co-finanziato (Horizon 2020) che ha visto nei mesi scorsi la realizzazione di una centrale di produzione e stoccaggio di metano liquido (LNG) mediante l'elettrolisi dell'acqua. L’ambiziosa iniziativa, unica nel suo genere in Italia, è organizzata dal Comune di Troia, Engineering (coordinatore del progetto) e ARTI (già partner del progetto INGRID).

Già negli scorsi anni, Troia era stata designata come sito per ospitare l’impianto sperimentale del progetto INGRID, progetto co-finanziato dal 7° Programma Quadro  dell’Unione Europea, che proponeva una soluzione innovativa per accumulare, in forma d’idrogeno allo stato solido, attraverso dischi di magnesio, il surplus di energia elettrica da fonti rinnovabili che, altrimenti, sarebbe andato disperso.

STORE&GO può essere definito come uno spin-off progettuale di INGRID, costituito da un impianto dimostrativo per la realizzazione del processo ''Power to Gas', che prevede l'accumulo, sotto forma di Gas Naturale Sintetico, del surplus di energia elettrica prodotta dalle fonti rinnovabili. Diverse le fasi di cui è costituito il processo, tra cui l'elettrolisi, la captazione dell'anidride carbonica, la metanazione e la liquefazione del metano gassoso sottoforma di metano liquido, stoccato in seguito in appositi serbatoi pressurizzati.

Uno sguardo verso il futuro dell'energia sostenibile, con un progetto che virtuosamente permetterà di immagazzinare l'energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili per lungo tempo.

Interverranno: Leonardo Cavalieri, sindaco del Comune di Troia, Massimo Bertoncini, direttore dei progetti di ricerca europei - Engineering Ingegneria Informatica s.p.a., Raffaele Piemontese, assessore regionale al bilancio, Carlo Gadaleta Caldarola, per ARTI - Agenzia Regionale per la Tecnologia e l'Innovazione della Regione Puglia.

Ci sarà poi spazio per le domande del pubblico, grazie alla presenza degli esperti esponenti del Consorzio STORE&GO e, dopo una breve pausa, sarà possibile spostarsi presso il sito (zona P.I.P. del Comune di Troia) dove sarà posta la prima pietra simbolica dell'impianto.
 

Potrebbe interessarti

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

  • Ultim'ora | Shock in via Tiro a Segno, a Cerignola: auto investe sei adolescenti, due sono gravissimi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento