Le eccellenze del Liceo Marconi: premiazione degli studenti che hanno conseguito la maturità con 100 e lode

Ingegneri, medici, economisti. Cosa faranno domani gli studenti del Liceo scientifico Marconi di Foggia? A guardare i corsi di Laurea scelti dai ragazzi che hanno conseguito la maturità con 100 e lode, ci sono tutte le professioni del futuro

 Il presente? “Un percorso entusiasmante,dice uno degli ex studenti del Marconiuna sfida continua”. Nel passato invece c’è il ricordo ancora vivo dei cinque anni trascorsi tra i banchi di via Danimarca, dove… “dire che impari tante cose è riduttivo, non rende bene l’idea di tutto quello che il liceo ti lascia, anche nel cuore”. Per questo sarà bello ritrovarsi, venerdì 20 dicembre (ore 17.00), con questi ragazzi, 16 per l’esattezza, che saranno premiati, nell’auditorium dell’istituto, per aver conseguito la maturità con la votazione di 100 e Lode, al termine dell’anno scolastico 2018-2019.

Come dal programma nazionale di valorizzazione delle eccellenze, che rientra nell'azione di promozione della cultura del merito e della qualità degli apprendimenti nel sistema scolastico, il MIUR premia gli studenti che hanno conseguito la votazione di 100 e Lode nell'esame di Stato conclusivo del corso di istruzione secondaria superiore, attribuendo finanziamenti alle scuole.

A premiare gli studenti saranno il dirigente scolastico, prof.ssa Piera Fattibene, e la dott.ssa Claudia Piccoli, professore ordinario di Biochimica presso il Dipartimento di Medicina dell’Università degli Studi di Foggia, nonché coordinatrice scientifica del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Biomolecolari, uno dei corsi di Laurea più innovativi dell’ateneo foggiano, non solo per il settore di ricerca, quello delle biotecnologie, ma anche per l’internazionalizzazione, dal momento che è l’unico corso bilingue e prevede esperienze formative all’estero. “L’importanza del sapere scientifico nella società moderna” è il titolo della relazione che la dott.ssa Piccoli terrà per l’occasione, dialogando con gli ex studenti del Marconi. Ma vediamo nel dettaglio quali corsi di Laurea hanno scelto. Ingegneria il più quotato: Alessio Padalino ha scelto Ingegneria Elettronica (a Parma), Fernando Morea Informatica (Politecnico di Milano), Giuseppe Rongo Meccanica (Politecnico di Bari), anche Francesco Cavaliere Meccanica (Torino), Elvira D’Argenio Aerospaziale (Politecnico di Torino), Giovanni Tomaciello Chimica (Milano), Aurora Maglione Ingegneria Biomedica. Anna Carla Farano ha scelto il Corso di Biotecnologie (Pisa, Scuola Superiore di Sant’Anna); Chiara Perrone Chimica a Bari. Daniele Manzari Medicina a Foggia, Alessia Saponaro Scienze Infermieristiche a Foggia. Marco La Cecilia ha scelto Matematica (Milano). Infine Alessia Tenore Economia alla Luiss (Roma), Rosa Maria Torraco Economia in Inglese (alla Bocconi), Chiara Amelia Mengoni Economia e Finanza (Bocconi); Francesco Nigri si è iscritto a Storia e Filosofia a Macerata.

Scelte in linea con il trend degli ultimi anni. Nell’anno scolastico precedente (sono disponibili i dati relativi alle immatricolazioni nell’anno accademico 2018-19) oltre il 20% degli studenti del Marconi ha scelto Ingegneria Industriale e dell’Informazione; il 15% corsi di laurea di ambito scientifico, il 14 % di area economica, il 13% di area medica. Oltre la metà, insomma, prosegue il cammino tracciato dallo studio delle materie caratterizzanti il curricolo del Liceo Scientifico. “Ma ci fanno onore – afferma il dirigente Fattibene – anche gli studenti che si orientano per le facoltà umanistiche o giuridiche, perché ciò dimostra ancora una volta la completezza della nostra proposta formativa, e la peculiare caratteristica del percorso liceale scientifico, quella cioè di coniugare armonicamente il sapere scientifico e quello umanistico”.

Una scuola, dunque, che prepara gli studenti ad intraprendere tutti i percorsi universitari, che fornisce le giuste chiavi di accesso al futuro, ma che soprattutto forma le giovani generazioni con  la passione e con il cuore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Didattica online: Google mette a disposizione validi strumenti per la formazione a distanza

  • Samsung Smart Learning Kit: lo strumento per la gestione della didattica da remoto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento