Parte a Troia uno dei 6 Corsi ITS per l’alta formazione nell’Agroalimentare

Un grande opportunità lavorativa per i giovani pugliesi promossa dalla Fondazione Agroalimentare Puglia di Locorotondo (Ba). Fino all'8 ottobre sarà possibile iscriversi on line al Corso “Valorizzazione dei Prodotti Locali di Qualità”

Sempre più il futuro lavorativo dei giovani passa attraverso i Corsi ITS. Lo confermano i dati. Infatti, queste scuole di alta formazione post diploma - a oggi l’unico canale terziario alternativo all'Università - si confermano un eccezionale passe-partout per il lavoro: l’80% dei diplomati, a un anno dal titolo.

Anche la Puglia oggi offre questa importante opportunità nell’agrifood. Infatti, fino all’8 ottobre sarà possibile iscriversi on line al Corso “Valorizzazione dei Prodotti Locali di Qualità” che si terrà a Troia (Fg).

Tale percorso si pone l’obiettivo di formare figure con competenze specifiche nel settore agro-alimentare di qualità, in particolare per la valorizzazione dei prodotti tipici e certificati in un’ottica di Food Identity come espressione della rilevanza paesaggistica, ecologica e storico-culturale del territorio. Saranno fornite competenze multidisciplinari, con un approccio formativo finalizzato a promuovere il vasto patrimonio agroalimentare regionale, ricco di biodiversità, in un corretto rapporto prodotto/territorio/mercato.

Questa figura del Tecnico Superiore sarà quindi in grado di gestire strumenti tecnologici innovativi, progettare e mettere in atto azioni per la valorizzazione delle eccellenze territoriali in risposta a nuovi modelli di consumo legati ad aspetti esperienziali, salutistici e di recupero della biodiversità

Al termine della sua esperienza formativa potrà svolgere la propria professione come dipendente, consulente o imprenditore di aziende di produzione, trasformazione e distribuzione di prodotti agroalimentari di qualità e tradizionali. Inoltre, o potrà svolgere la propria professione in enti territoriali, consorzi di tutela, organizzazione di produttori nonché agenzie di comunicazione e marketing, nonché avviare e gestire iniziative di autoimprenditorialità

Il Corso – attivato a Troia (Fg) - sarà ospitato presso il Centro del Gusto dei Monti Dauni in Via S. Francesco n. 2.

In particolare, questi percorsi formativo rappresentano una risposta concreta al fabbisogno occupazionale dell’industria alimentare. Ricordiamo che l’ITS è lo sbocco naturale per un diplomato dell’istituto tecnico, ma sono in aumento sia i liceali che i laureati. L’accesso avviene tramite selezione. Una buona conoscenza dell’informatica e della lingua inglese costituisce requisito preferenziale per l’ammissione ai corsi. I corsi durano in genere due anni, inoltre le lezioni frontali sono ridotte ai minimi termini: i docenti che in Puglia sono in prevalenza imprenditori sono il 70% e in stage si fa il 42% delle ore totali. Quasi il 40%, poi, dei partner degli ITS sono imprenditori che assumono o fanno assumere i ragazzi che specializzano. La stragrande maggioranza dei contratti firmati sono stabili: tempo indeterminato o apprendistato.


Inoltre, gli ITS convincono sempre più le imprese, aderenti ai partenariati, le quali partecipano nella progettazione dei piani di studio e nell’assicurare ospitalità nei percorsi formativi presso le aziende.

Da quest’anno inoltre un ulteriore opportunità per gli studenti iscritti al I anno con la possibilità di partecipare al Bando “Benefici e Servizi” A.A. 2019/2020 approvato dall’ADISU Puglia. La domanda di borsa di studio si presenta esclusivamente on line tramite la procedura disponibile sul sito www.adisupuglia.it dal 1° ottobre al 15 novembre 2019.

Per iscriversi ad uno dei 6 corsi in programma basta andare nella sezione CORSI ITS del menù e selezionare il corso prescelto:www.itsagroalimentarepuglia.it

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa sono le scuole superiori militari e come iscriversi

  • Agroalimentare e turismo, le chance dei Monti Dauni: a Troia e Pietramontecorvino 2 corsi post diploma

  • Le lauree migliori per trovare lavoro

  • Il corso di laurea per diventare influencer di successo

  • Come diventare dietista, dietologo e nutrizionista

Torna su
FoggiaToday è in caricamento