A Foggia il 15esimo School Day E-Learning Day Nazionale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Ancora due giorni pe rpotersi iscrivere alla XV Edizione School Day E-Learning Day che si svolgerà Il 13 dicembre 2018 a Foggia presso la Camera di Commercio.

Quest’anno l’organizzazione dello School Day ritorna a Foggia, nella nostra città, provincia perché riteniamo di dover dare ancora molto in termini di innovazione e formazione. Anche quest’anno la giornata formativa, per chi parteciperà, rientrerà fra le giornate previste dalla legge 107, così che potrà sommare le ore alla propria formazione. Riceverà l’attestato di partecipazione da un Ente accreditato dal MIUR quale è l’associazione culturale Know K. Centro Studi e Ricerche.

L’evento è registrato anche sulla piattaforma SOFIA del MIUR, dove i docenti una volta iscritti passano in automatico sulla piattaforma www.tefurma.it . Gli altri ospiti accederanno direttamente alla piattaforma www.tefurma.it per iscriversi.
L’evento formativo è rivolto a dirigenti, docenti, personale ATA, genitori, presidenti di associazioni di genitori e a chi avrà interesse ad ascoltare le relazioni programmate.

Sarà presente la dirigente dell’Ufficio V della Direzione Scolastica Regionale prof.ssa Maria Aida Episcopo.
I lavori saranno moderati dal prof. Agostino Marengo docente e ricercatore dell’Università degli studi di Bari.
Gli ingegneri Mulas e Ondretti parleranno rispettivamente di intelligenza artificiale e di Big dati, sarà invece la dottoressa D’Ercole a relazionare sulle novità della Realtà Aumentata.

Sarà la volta dell’ing. Amorosa che ci indicherà la direzione della rivoluzione tecnologica nelle scuole, parlandoci di un progetto di ricerca H2020.
Aprirà l’argomento formazione la psicologa Paola Stroppa, con una bella domanda: la formazione deve ritenersi un obbligo o un’opportunità?
Una relazione in latino aprirà un mondo da scoprire: guardare le discipline classiche, come lingue vive. L’argomento sarà trattato dal Presidente dell’Istituto italiano lingue classiche Perrone e dal dirigente dello stesso istituto Agus.
Agostini e Altobelli due artisti ci introdurranno nella creatività artistica per una formazione globale. La professoressa Marchesiello, parlerà di matematica e musica leggera in un viaggio originale.

Una relazione in inglese della professoressa Mastrolitto ci introdurrà nel mondo di Internet of Things, sarà la volta della Presidente dott.ssa Viviana Castelli dell’associazione StepNet che anche quest’anno ha accettato l’invito per aggiornarci sull’evoluzione della normativa a proposito della Plusdotazione che ormai riguarda il 5% degli alunni della scuola italiana. Ragazzi plusdotati che se continueremo a trattare da invisibili si escluderanno sempre in più. Un contrasto senza precedenti parliamo di intelligenza artificiale e ignoriamo quella naturale!
Si parlerà di progetti di ricerca tecnologica, ma anche di piattaforme didattiche che danno l’opportunità all’utilizzatore di certificarsi con il prof. Pes, il dott. Roberto Duma di PEKIT.


Il prof. Identi ci parlerà delle ultime novità normative dell’ASL, come cambierà il rapporto fra scuola e azienda.
Il Presidente di Know K. Centro Studi e Ricerche, dott. Sergio Venturino, parlerà del Market Place una piattaforma dove gestire lo store dei corsi, la formazione e la sua organizzazione www.tefurma.it. Un esempio di successo che è alla pubblicazione della seconda release in meno di due anni.
Concluderà i lavori del mattino la dott.ssa Anna Rita Venturino, parlando di formatori e formazione. Il Presidente dell’AICA Nazionale ing. Giuseppe Mastronardi del Politecnico di Bari, primo presidente pugliese di AICA, e il Presidente dell’AICA Puglia ing. Giuseppe Pirlo, di UNIBA illustreranno il valore fondamentale delle certificazioni nelle competenze digitali.


Nel pomeriggio i lavori riapriranno con un workshop dal tema di sicuro interesse, favorire l’inclusione in classe degli alunni con plusdotazione e a parlarne sarà la Presidente dell’Associazione Nazionale Step-net dott.ssa Viviana Castelli, che da anni si sta battendo affinché la plusdotazione venga presa in esame dal legislatore e sia disciplinata nella scuola italiana. Seguirà la dott.ssa Emilia Magro con il progetto “I Pad in classe”- Case Study, che passerà il testimone a dott. Quadrino che stigmatizzerà il docente digitale. Chiuderà i workshop la dott.ssa Bianca Iafelice che mostrerà le ultime novità dell’aula 4.0 circa le nuove tecnologie e metodologie didattiche. Nell’ambito dell’esperienza Alternanza Scuola-Lavoro, l’accoglienza verrà effettuata dagli studenti del prof. Palmiero, mentre gli alunni del prof. Falco dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Einaudi” di Foggia, prepareranno un light lunch, che verrà offerto ai partecipanti.


Chi appartiene al mondo scuola, potrà usufruire dell’esonero dall’insegnamento e/o dalle attività didattiche, in quanto il convegno formativo è organizzato da Know K. Centro Studi e Ricerche, ente accreditato dal MIUR (Ministero Istruzione Università e Ricerca) per l’erogazione della formazione secondo legge 170/2016. L’evento è gratuito, ma l’iscrizione è obbligatoria. E’ gradita la Sua presenza, in allegato il programma invito.
Si raccomanda la massima puntualità

 

Torna su
FoggiaToday è in caricamento