Approda a Cerignola il tour di “Vivere alla grande”, il documentario sull’invasione del gioco d’azzardo in Italia

Il documentario, che ha avuto le prestigiose anteprime al 68° Festival del Film di Locarno e al 20° Milano Film Festival, sarà proiettato in esclusiva Giovedì 28 Marzo alle ore 18:00 all'interno della Sala Consiliare di Piazza della Repubblica

Con un tour di proiezioni che ha toccato più di settanta località in tutta Italia, Vivere alla Grande il film del giovane regista Fabio Leli, arriva per la prima volta anche a Cerignola.

Il documentario sull'invasione del gioco d'azzardo in Italia, che ha avuto le prestigiose anteprime al 68° Festival del Film di Locarno e al 20° Milano Film Festival, sarà proiettato in esclusiva Giovedì 28 Marzo alle ore 18:00 all'interno della Sala Consiliare di Piazza della Repubblica.

Come nelle precedenti tappe del tour, il regista Fabio Leli sarà presente alla proiezione per rispondere alle domande sul film e alle curiosità del pubblico su un tema, come quello del gioco d'azzardo legalizzato, che sta modificando le abitudini e il modo di vivere di tanti cittadini italiani. Ad accompagnare il regista nel dibattito ci saranno il consigliere comunale Tommaso Sgarro, lo psicologo Giovanni Di Paola e Savino Franzi di Rifondazione Comunista.

Vivere alla Grande analizza e documenta, in maniera spietata, la piaga sociale del gioco d’azzardo, il disfacimento progressivo della società italiana (famiglie, anziani e nuove generazioni), le gravi responsabilità della classe politica, il potenziale criminogeno collegato al settore, le lobby affaristiche, le patologie connesse, la pubblicità ingannevole, l’omertà dei media, le collusioni con la criminalità organizzata e la solitaria battaglia contro il gioco d’azzardo, combattuta da pochi coraggiosi.

Definito da Repubblica “una ricognizione minuziosa e mai vista prima di un problema sociale che ha molti versanti oscuri”, il film torna in Puglia dopo le proiezioni in Trentino, Abruzzo, Lombardia, Lazio, Emilia Romagna, Marche, Puglia, Campania, Toscana, Veneto, Sicilia, Piemonte e Friuli.
 

Un’occasione imperdibile per porre l’attenzione su un fenomeno senza controllo che sta distruggendo tante famiglie italiane e generando diseconomia e malessere sociale.

L'evento, a ingresso gratuito, è organizzato da Rifondazione Comunista Cerignola.

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Incredibile agli Ospedali Riuniti di Foggia: medici sbagliano il sesso di un neonato, genitori sotto shock

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Incidente stradale a Foggia, scontro frontale tra due auto in viale Fortore: cinque feriti

  • Prima il litigio, poi la violenza: uomo accoltellato in via San Severo, polizia interroga una donna

Torna su
FoggiaToday è in caricamento