Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | L'abbraccio delle Tremiti a San Pio: ecco la statua che da 20 anni protegge i fondali delle Diomedee

Ieri e oggi sull’arcipelago del Gargano si svolgono le celebrazioni del ventennale attraverso una serie di iniziative coordinate da un comitato promotore presieduto da Matteo Iacovelli, vicepresidente della Lega Navale di Peschici

 

Da vent'anni veglia e protegge l'arcipelago delle Isole Tremiti. E' la statua di Padre Pio posizionata esattamente venti anni fa - era il 3 ottobre del 1998 - nelle acque cristalline dell’Area Marina Protetta delle Isole Tremiti, opera dello scultore foggiano Mimmo Norcia, realizzata su proposta di Matteo Iacovelli, allora presidente del comitato promotore dell'iniziativa.

Per celebrare la ricorrenza, ieri e oggi, nelle isole al largo del Gargano, è stata organizzata una due giorni di eventi, con tanto di suggestiva illuminazione notturna (grazie alle società di diving del territorio) della statua - un'opera imponente, alta tre metri e posizionata a 14 metri di profondità nei pressi dell'Isola di Capraia - e la posa di una stele commemorativa per "fermare" nel tempo la ricorrenza. Tra i promotori dell’evento, insieme a Matteo Iacovelli, il Comune di Tremiti, il Parco nazionale del Gargano, la Lega Navale Italiana sezione di Peschici e Mare Vivo | VIDEO 

Le immagini sono di 'Marlintremiti'

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento