Oltre cento posti in più e la riapertura del IV settore: il ‘Verdi’ riapre in tutto il suo splendore

Conclusi i lavori di messa a norma del Teatro comunale di San Severo, per il quale sono stati impegnati 300mila euro. La capienza sale a 600 posti

Da pochi minuti il Teatro Comunale Giuseppe Verdi ha ottenuto l’agibilità definitiva e può riaprire ufficialmente al pubblico ed ai tanti spettacoli che animano da 80 anni la vita culturale sanseverese.

“La Commissione Comunale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo – dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio -, presieduta nella circostanza dall’Assessore ai Lavori Pubblici rag. Michele del Sordo, ha espresso poco fa parere positivo nel corso del tavolo tecnico appositamente convocato, a conclusione delle opere e dei lavori di adeguamento che si erano resi necessari per la messa in sicurezza e per le norme antiincendio del Verdi. Per quasi venti anni diverse Amministrazioni Comunale avevano ritenuto opportuno procedere con agibilità provvisorie, a volte di spettacolo in spettacolo, senza affrontare con decisione le numerose e delicate problematiche, mentre, viceversa, quest’Amministrazione ha deciso di tracciare una linea retta, interrompendo un’agonia senza fine del nostro Verdi, impegnando nel contempo, con 300 mila euro, una somma importante del bilancio comunale per l’esecuzione dei lavori. I lavori hanno comportato quindi un notevole impegno economico, ma la cultura della legalità passa anche dal rispetto delle norme di adeguamento previste per gli edifici pubblici e quindi l’amministrazione ha convintamente inserito l’intervento nel programma triennale 2017-2019 e nel relativo elenco annuale”. 

“Desidero ringraziare pubblicamente tutta la macchina amministrativa del Comune, i tecnici incaricati, la parte politica e gli Assessori della mia Amministrazione che hanno seguito giorno dopo giorno l’evolversi della situazione, in particolare l’Assessore ai lavori Pubblici Michele Del Sordo. In pochi mesi la nostra San Severo può ritornare in tutta sicurezza e con capienza aumentata al Verdi, che nel 2017 festeggia, nel migliore dei modi, gli 80 anni di vita”.

Il Teatro Comunale “G. Verdi” era stato oggetto di un provvedimento amministrativo prefettizio che ne ha impedito la fruizione dallo scorso dicembre, in quanto fin dal 1998 risultava sprovvisto delle autorizzazioni previste dalla legge.

“Da oggi il nostro Verdi può contare su una capienza di 600 posti, oltre un centinaio in più rispetto al recente passato – aggiunge l’Assessore ai LL.PP. rag. Michele Del Sordo – che saranno a disposizione di tutti per gli spettacoli, in particolare della stagione teatrale organizzata dall’amministrazione Comunale – Assessorato alla Cultura, che lo scorso anno ha fatto registrare il tutto esaurito. Abbiamo anche riaperto il IV Settore chiuso da anni, quindi il nostro contenitore culturale per eccellenza sarà in grado di venire incontro a maggiori esigenze. In questi mesi abbiamo dato esecutività alle opere previste nel progetto definitivo che non poteva essere che conseguente agli approfondimenti e agli adattamenti che si sono resi necessari man mano che si è venuti a conoscenza del reale stato degli impianti, come il percorso delle tubazioni esistenti, lo stato delle apparecchiature, del livello di illuminamento, oltre che degli altri manufatti su cui si era intervenuti o sui cui si doveva ancora intervenire. Da oggi il Teatro Verdi torna ad essere il pregevole biglietto da visita che la nostra città di arte e di cultura si vanta di possedere per accogliere le iniziative che arricchiscono il bagaglio di ciascun cittadino sanseverese. Come dire: il Teatro Verdi ha 80 anni, ma non li dimostra”.

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Incredibile agli Ospedali Riuniti di Foggia: medici sbagliano il sesso di un neonato, genitori sotto shock

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento