‘Checkpoint Charlie’, la PCI porta la guerra a teatro

Foto di scena: Giuseppe Bruno

“Checkpoint Charlie” è tutto ciò che la guerra significa. Ed è deliberatamente sarcastica la visione che si vuol far emergere all'interno dello spettacolo: una caserma scombinata, un’improbabile sfilata di modelle senza volto, una rivisitazione surreale della seconda guerra mondiale.

E’ uno spettacolo complesso e plurale, una produzione della Piccola compagnia impertinente di Foggia che, con otto repliche, andrà in scena nel teatro di via Castiglione 49, come secondo appuntamento della stagione 2015/2016 targata PCI. Uno spettacolo che rappresenta l'esistenza stessa del conflitto.

Una presenza storica e materiale del continuo desiderio di potere, che porta ad una semplice riflessione: perché tutto il meglio che l'uomo crea deve necessariamente nascere dallo scontro? Un interrogativo, una riflessione corale, svariati punti di vista: tutti raccolti nello spettacolo che i prossimi 23, 26, 27, 28, 29 e 30 dicembre, e 1 e 2 gennaio andrà in scena al Piccolo teatro impertinente di Foggia.

IL PROGETTO. “Checkpoint Charlie” è uno spettacolo in pieno ‘Stile Pci’: in scena quattordici attori che raccontano la guerra attraverso capitoli, flash, quadri di diverso registro e stile, ma tutti in grado di stimolare una riflessione sulla natura del conflitto umano. Uno spettacolo originale nella forma e pregno di contenuti nella sostanza, che è stato selezionato in tre festival internazionali (Izmir International Theatre Festival – Turchia; High fest, international theatre festival of performing arts - Armenia e Quadir Ali Baig Theatre festival - India); un grande orgoglio per la compagnia che conferma la propria volontà ad acquisire un respiro internazionale attraverso le sue nuove produzioni. Sul palco, gli attori della Scuola di Teatro della Piccola compagnia impertinente Rita Cancellaro, Giulia Cerrone, Franco Chierici, Luca Citarelli, Umberto J. Contini, Michele Correra, Serena de Lillo, Chiara Gioiosa, Laura Manuali, Alfonso Pedone, Giammarco Pignatiello, Francesco Saggese, Ilaria Scarano e Luciano Veccia. Ideazione e regia a cura di Pierluigi Bevilacqua, costumi di Monica Raponi

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Gli Stadio in concerto: la grande musica italiana è di scena a Stornara

    • solo oggi
    • 18 agosto 2019
    • Area Mercatale
  • "Viestestate 2019", il ricco programma degli eventi: si parte con il Vieste Magic Festival

    • dal 31 maggio al 1 settembre 2019
  • I Boomdabash a Rocchetta Sant'Antonio: concerto gratuito in piazza nella festa patronale

    • 26 agosto 2019
    • Centro
  • Roby Facchinetti a Sant'Agata di Puglia: live gratuito in piazza

    • 21 agosto 2019
    • Centro
Torna su
FoggiaToday è in caricamento