Simona Colucci vince la seconda edizione del concorso letterario ‘Mario Del Sordo’

L’evento, creato da una collaborazione tra l’Associazione studentesca Area Nuova, l’Associazione Mario del Sordo e il Dipartimento di Studi Umanistici, nasce per ricordare Mario attraverso la letteratura e la scrittura, sue grandi passioni

Simona Colucci

Simona Colucci, studentessa del Dipartimento di Studi Umanistici, ha vinto il primo premio  della seconda edizione del Concorso Letterario “Le bianche ali della vita”, dedicato alla memoria di Mario del Sordo, studente Uni Fg e rappresentante dell’Associazione studentesca Area Nuova, prematuramente scomparso nel maggio 2014. L’evento, creato da una collaborazione tra l’Associazione studentesca Area Nuova, l’Associazione Mario del Sordo e il Dipartimento di Studi Umanistici, nasce per ricordare Mario attraverso la letteratura e la scrittura, sue grandi passioni.

IL RICORDO DI MARIO DI MAMMA LOREDANA

Numerosi gli studenti che hanno aderito a questa edizione del concorso, che ha visto protagonista il racconto con tema libero. La prima edizione del 2015 aveva invece visto concorrere poesie dal tema “Le bianche ali della vita”, con vincitore il componimento “Cammino. È buio. Fa freddo.” di Giuseppe Pasculli, il quale quest’anno è entrato a far parte della giuria, già composta dalla Professoressa Maria Rosaria Matrella (Cattedra di Letteratura Latina Medievale), dalla Professoressa Rossella Palmieri (Cattedra di Letteratura Teatrale Italiana), da Valentina di Corcia e da Francesca Romana Cicolella.

Commovente e partecipata la cerimonia di premiazione, svoltasi all’interno dell’Aula 1 del Dipartimento di Studi Umanistici, intitolata proprio alla memoria dello studente scomparso. Toccanti e significativi tutti gli interventi, tra cui spicca sicuramente quello di Loredana Cera, mamma di Mario Del Sordo e presidente dell’associazione di volontariato “Mario Del Sordo – Dov’è sempre il sole”, che ha ringraziato docenti e studenti che permettono di mantenere vivo il ricordo di Mario.

Area Nuova, rappresentata dai tre studenti presenti in giuria, ha sottolineato “la forza e l’importanza del ricordo di Mario, che fa ancora oggi da collante e punto di riferimento per gli studenti.” “La letteratura” - hanno sottolineato i rappresentanti e la coordinatrice di Area Nuova - “ci permette di portare avanti i valori e le passioni che hanno caratterizzato Mario e che lui, come studente e rappresentante, ha sempre portato avanti e saputo trasmettere ai suoi amici.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine della cerimonia di premiazione l’attore Stefano Corsi, coordinatore del C.U.T. Foggia e Teatro della Polvere, ha letto il racconto vincitore del concorso. Area Nuova non può che ringraziare il C.U.T., i docenti e gli studenti che, con il supporto continuo, permettono la realizzazione di questo evento ogni anno. Un grazie particolare anche alla libreria Ubik di Foggia che ha sponsorizzato l’evento donando libri che sono stati regalati ai primi tre classificati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte l'estate "strana" della Puglia: spiagge aperte da lunedì 25 maggio. Dal 1 luglio obbligo di apertura degli stabilimenti

  • Un regalo di nozze agli sposi dalla Regione Puglia: "Se non rimandate il matrimonio all'anno prossimo"

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • "Mariti avevano detto alle mogli di andare a Medjugorie ma erano a ballare la salsa con delle ventenni"

  • Straordinario traguardo in Puglia: dal tampone di paziente foggiano isolato e sequenziato genoma di due virus Sars Cov 2

  • Tragico incidente stradale sulla 'Adriatica': morto operaio foggiano, il terribile schianto contro un albero

Torna su
FoggiaToday è in caricamento