“Saperi e Sapori della Laguna” a Lesina: marketing e animazione nel progetto di “Terre e Territori”

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Lesina
  • Quando
    Dal 04/01/2020 al 04/01/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Cultura dei saperi e sapori, tipicità del territorio, cooking show, tradizioni popolari e nuove prospettive socio-economiche per la laguna di Lesina. E’ la mission della giornata che “Terre e Territori, Itinerari di Eccellenza” ha programmato il prossimo 4 gennaio 2020 nel centro lagunare in collaborazione con il locale Centro Visite, il Centro Studi Tradizioni Popolari “Terra di Capitanata”, Marlin Tremiti, Associazione Nazionale Marinai d'Italia, Tratturando, Borghi della Salute e Studio Russi. L'evento è patrocinato dall'Assessorato all'Industria Turistica e Culturale, Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali e Assessorato alla Pianificazione Territoriale, Urbanistica, Assetto del Territorio, Paesaggio, Politiche Abitative della Regione Puglia, Provincia di Foggia, Comune di Lesina, Università di Foggia, Parco Nazionale del Gargano, Pugliapromozione e Azienda Ospedaliero Universitaria Ospedali Riuniti di Foggia.

Finalità che abbracciano la promozione e il marketing del territorio con una serie di iniziative che, partendo, da Lesina, attraverseranno tutta la Daunia. “L'Associazione "Terre e Territori - Itinerari di Eccellenza ETS" – commenta il presidente Salvatore Malerba - non è a scopo di lucro ed è stata costituita con finalità  solidali, civiche, utilità sociali, formative, culturali, ambientali ed altro con l'intento di valorizzare la Capitanata in tutti i suoi aspetti. Attraverso un percorso valoriale, dal Gargano ai Monti Dauni nonché dai Cinque Reali Siti e Cerignola sino all'Alto Tavoliere, intende mettere a fattor comune tutte le esperienze per costruire un modello che identifichi la Capitanata sia con la bellezza del paesaggio sia con la cultura e le tradizioni popolari oltre che con la produzione tipica, di qualità e salubre, e l'enogastronomia di eccellenza. Va in questa direzione la presenza di una quindicina di aziende agroalimentari della provincia di Foggia che hanno fatto della qualità e della tradizione il loro percorso di vita. Di Terre e Territori fanno parte le Associazioni Marmairo, Borghi della Salute, Tratturando, Collina degli Ulivi, Centro Studi Tradizioni Popolari Terra di Capitanata, Le Stelle di Capitanata, Oltre Nessuno Escluso, Spazio Off oltre a professionisti come Alberto Russi. La manifestazione “Saperi e Sapori della Laguna” fa tappa a Lesina proprio per riscoprire i valori delle antiche radici lagunari con il gusto eno-gastronomico caratteristico e raffinato”.

Una giornata di promozione e studio, dunque, per concludere le festività e indicare nuovi percorsi di valorizzazione del territorio attraverso le sue peculiarità. L’evento inizierà alle ore 10 con l’apertura degli stand che mostreranno le tipicità della laguna, subito dopo delizieranno i presenti con il cooking show dello chef Ugo Testa (ore 11.30 e ore 20).

La giornata continuerà con l’alternarsi di momenti culturali e gastronomici: alle ore 12, spazio alla “Laguna dei ricordi: Il Pagliaio dei pescatori”a cura della locale sezione dell'Associazione nazionale marinai d'Italia; alle 19, la riparazione delle reti.

Alle ore 17, presso il Centro polifunzionale sul lungolago momento dedicato al territorio con la relazione della prof.ssa Rosanna Russo dell'Università di Fogia su “La laguna: passato e presente nella vita socio-economica del paese” con i saluti del prof. Pierpaolo Limone, Rettore dell’Università di Foggi; a seguire la proiezione del docu-film “L’antimiracolo” di Elio Piccon che propone momenti legati alla pesca lagunare negli anni '60.

Alle 18,45, in piazza Lombardi, si svolgerà il workshop sul tema “Capitanata… il Valore del Territorio”. Ad aprire l’evento Salvatore Malerba (presidente Associazione “Terre e Territori”), Roberto Cristino (sindaco di Lesina) e Zbignew Szalienec (sindaco di Czeladz, Polonia) con intervento di Anna Maria Torelli (vicepresidente della Provincia di Foggia). L'incontro sancirà il Sodalizio Culturale tra Lesina e Czeladsm, primo step di una ormai prossima collaborazione commerciale tra le due realtà geografiche; subito dopo sarà il momento di  Lea Vanità con il “Momento Moda”. Il Workshop continuerà con il salotto culturale, momento di confronto e sviluppo per la crescita del territorio, a cui prenderanno parte Rosanna Russo (Università di Foggia), Olga Lubecka (Scrittrice - Legame Capitanata/Polonia), Nicola Di Niro (Transumanza Patrimonio dell’Umanità), Marco Tagliaferri (Borghi della Salute), Adelmo Sorci (Marlin Tremiti - Promozione della Laguna), Lucia Zito (Fare Ambiente Gargano - Protostoria e Storia Territoriale) e Giovanni Campese (sindaco Monteleone di Puglia – Multiculturalismo).

Momento conclusivo alle ore 21.30 con il concerto con  il “Rione Junno”, gruppo musicale costituito da giovani artisti che interpretano le tecniche musicali dello stile garganico, riportando alla luce suoni e strumenti quasi scomparsi come il tamburello e la chitarra battente e che, per l'occasione, presenterà “Pane”, il suo ultimo lavoro discografico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Fase 2, la galleria della Fondazione riapre al pubblico: prorogata al 20 giugno la mostra di Matteo Manduzio

    • Gratis
    • dal 25 maggio al 20 giugno 2020
    • Fondazione dei Monti Uniti
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento