Sant'Agata di Puglia si trasforma in una enorme biblioteca: ecco la “Piazzetta della Lettura”

Un caratteristico angolo del paese trasformato in un ideale monumento destinato a luogo simbolo della lettura. Lo slargo è intitolato allo scrittore e poeta locale Gino Marchitelli

La “Piazzetta della Lettura”

A Sant’Agata di Puglia è presente una bellissima e biblioteca e, da qualche anno, proprio nella centrale piazza del paese, una vecchia cabina telefonica è stata trasformata in una pratica e innovativa “Bibliocabina” dove poter prelevare o depositare liberamente i libri.

A dimostrazione dell’amore per la cultura, in particolare per i libri e la lettura, il paese dei Monti Dauni da sempre conosciuto come la “Loggia delle Puglie”, proprio qualche settimana fa ha ricevuto il riconoscimento di “Città che legge 2018/19” dal Ministero per i Beni culturali ed il Turismo e già dal 2015 fa parte del circuito culturale “Borghi della Lettura”. Ma se è vero che “la passione per la lettura è una luce morale”, come sottolineava nel secolo scorso la scrittrice americana Elizabeth Hardwick, allora bene ha fatto il sindaco di Sant’Agata di Puglia, Gino Russo, esperto bibliofilo, a decidere di “illuminare” un caratteristico angolo del suo paese trasformandolo in un ideale monumento destinato a luogo simbolo della lettura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Unica nel suo genere, la “Piazzetta della Lettura”, che è stata intitolata allo scrittore e poeta locale Gino Marchitelli, è stata inaugurata a Sant’Agata qualche giorno fa alla presenza del noto artista Toni Sant’Agata, quale testimonial della bella e interessante iniziativa culturale, e di numerose persone appassionate di libri, molte delle quali giunte anche da altre provincie. Ai diversi e particolari luoghi caratteristici che Sant’Agata di Puglia propone all’occhio attento e curioso del visitatore, come il Castello, l’antico frantoio ipogeo o il vecchio forno a paglia, solo per citarne alcuni, da oggi se ne aggiunge un altro: la “Piazzetta della Lettura” un posto dove il colore della bellezza artistica si unisce al calore dell’accoglienza. Un luogo dove poter godere la gioia di perdersi, o chissà, magari anche di ritrovarsi, tra le pagine di un buon libro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento