A San Giovanni Rotondo il raduno nazionale della Protezione Civile, volontari da tutta Italia per tre giorni di formazione

Da venerdì 14 a domenica 16 giugno la Puglia ospiterà il Raduno Nazionale del Volontariato di Protezione Civile “Ut Unum sint”. Piattaforma di registrazione www.rnvpcpuglia2019.com/iscriviti

Da venerdì 14 a domenica 16 giugno la Puglia ospiterà il Raduno Nazionale del Volontariato di Protezione Civile “Ut Unum sint”. L’evento formativo nazionale si terrà a San Giovanni Rotondo. Saranno tre giornate intense, in cui si parlerà del sistema di allertamento multi rischio “It Allert” e del nuovo numero unico dell’emergenza 112. In programma anche un corso A.I.B. avanzato e un corso di psicologia dell’emergenza aperto ai volontari del sistema nazionale ed uno per i volontari pugliesi sulla “Colonna mobile regionale”. Nel corso dei tre giorni sono previste numerose attività formative ed esercitative, un convegno sulla lotta gli incendi boschivi e una sfilata dei volontari.

“La Puglia è all’avanguardia nel sistema di Protezione Civile”, sottolinea il Presidente della Regione Michele Emiliano, “un sistema che fa del volontariato organizzato un suo punto di forza, cioè su cittadini che senza chiedere nulla in cambio sono a disposizione a qualunque ora del giorno e della notte, con brevissimo tempo di preavviso. Siamo felici di ospitare questo grande evento nazionale, la Puglia accoglierà al meglio i partecipanti, che arriveranno da tutta Italia. Invito tutti i volontari ad iscriversi, anche perché sono previsti importanti momenti di formazione”.

“È un’importante occasione dì confronto”, aggiunge il vice presidente Antonio Nunziante, assessore con delega alla Protezione Civile, “perché lo scambio di esperienze, specie in tema di protezione civile, rappresenta un enorme arricchimento per chi poi si trova ad affrontare le emergenze sul campo”. “Il nostro confronto con i volontari è quotidiano”, aggiunge Ruggiero Mennea, presidente del comitato regionale permanente di Protezione Civile regionale, delegato dal Governatore, “cerchiamo di fare il meglio per venire incontro alle loro esigenze. Il raduno del prossimo fine settimana sarà un momento di incontro centrale per migliorare ulteriormente il nostro sistema e sensibilizzare maggiormente gli amministratori pubblici. Ecco perché faccio appello a tutti i volontari di iscriversi, ma anche agli amministratori pubblici della nostra regione di partecipare al raduno. La Protezione Civile nasce, infatti, dal territorio, quindi dai sindaci, dai pubblici amministratori, dai funzionari, dai dirigenti pubblici, che in quei giorni devono cogliere un’importante occasione di confronto su temi che sono all’ordine del giorno per la gestione delle emergenze”.

La protezione civile regionale ha messo a disposizione dei volontari una piattaforma di registrazione sul web: www.rnvpcpuglia2019.com/iscriviti. E’ inoltre possibile iscriversi ai vari corsi seguendo altri link: Colonna Mobile (www.rnvpcpuglia2019.com/corso-colonnamobile), Psicologia dell’Emergenza (www.rnvpcpuglia2019.com/psicologiadellemergenza), A.I.B. Avanzato (www.rnvpcpuglia2019.com/corsoaibavanzato). L’intero programma del raduno sarà presentato ufficialmente nel corso di una conferenza stampa in programma giovedì 13 giugno, alle 10.30, presso la Sala Di Jeso della Presidenza della Regione Puglia.

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Tragedia nel Foggiano: morta 11enne, genitori ricoverati in gravi condizioni a San Giovanni Rotondo

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento