Pedalando dalla Foresta Umbra a Matera: parte dal Gargano il progetto “in bici tra i Siti Unesco”

È il progetto promosso dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia e il Polo Museale della Puglia in cooperazione con la Commissione Nazionale UNESCO, la Regione Puglia, il Politecnico di Milano e altre istituzioni pubbliche e private

Giovedì 3 ottobre, a Monte Sant’Angelo, ha fatto tappa il progetto “In bici tra i Siti UNESCO e i Parchi della Puglia e Basilicata” con la visita del Segretario generale della Commissione Nazionale Italiana Unesco, Vicenti.

Dalla Foresta Umbra a Matera. 350 km in bicicletta nei Parchi e nei Siti UNESCO di Puglia e Basilicata, tra paesaggio e infrastrutture. È il progetto promosso dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia e il Polo Museale della Puglia in cooperazione con la Commissione Nazionale UNESCO, la Regione Puglia, il Politecnico di Milano e altre istituzioni pubbliche e private.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pomeriggio, infatti, il Sindaco Pierpaolo d'Arienzo e il Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano Pasquale Pazienza hanno accolto presso il Santuario di San Michele Arcangelo (Patrimonio UNESCO nel Sito seriale “I Longobardi in Italia) la delegazione che dal 3 al 7 ottobre attraverserà i 5 Siti UNESCO tra la Puglia e la Basilicata, i 2 parchi nazionali e i 2 parchi regionali. Partiti proprio da Monte Sant’Angelo – con la visita ai suoi due Siti UNESCO, la Foresta Umbra e il Santuario – il “gran tour” attraverserà gli altri Siti UNESCO della Puglia, Castel del Monte e Alberobello, per giungere poi a Matera, Capitale europea della cultura 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Assalto paramilitare al blindato portavalori della Cosmopol: sgominata la banda, arresti anche nel Foggiano

  • Tragedia sfiorata in mare: madre e figlio rischiano di annegare, militare si lancia in acqua e li salva

Torna su
FoggiaToday è in caricamento